Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Green Logistics Expo

Ottobre 5 - Ottobre 7

Si terrà da mercoledì 5 a venerdì 7 ottobre del 2022, alla Fiera di Padova, la seconda edizione di Green Logistics Expo, Il Salone Internazionale della Logistica Sostenibile.

Per la logistica il momento è decisivo; è il tempo di una svolta da tanto perseguita e che oggi, dopo la pandemia, appare realizzabile.
Green Logistics Expo è l’unica fiera in Italia sulla filiera della logistica che può vantare una prima edizione con oltre 250 aziende in fiera, 7.500 visitatori professionali e 19 associazioni che l’hanno sostenuta e una seconda edizione in crescita fermata a marzo del 2020 dal Covid-19.

La risposta, “emergenziale”, è stata l’organizzazione di un evento digitale di due giorni, 12 e 13 novembre, con la partecipazione di 1.200 visitatori on line e con un programma seminariale a cura degli espositori a cui si sono aggiunti due convegni nazionali che hanno affrontato i temi del completamento del sistema infrastrutturale italiano e un secondo che ha lanciato la “Carta di Padova. Insieme per una logistica sostenibile ed efficiente”, un manifesto degli impegni per la transizione green organizzato e sottoscritto dalle principali associazioni della logistica e del trasporto italiano.

Ma anche nel periodo di lockdown emergenziale la logistica non si è fermata dimostrandosi “l’infrastruttura” fondamentale per “irrorare di sangue” tutti gli organi del corpo sociale, meritandosi così il riconoscimento di “settore strategico”.

Non si è fermata e, pur con importanti perdite di carico, è uscita dal cono d’ombra in cui è stata a lungo relegata, facendo emergere l’importanza della propria funzione e accreditandosi anche presso l’opinione pubblica, prima garantendo gli approvvigionamenti indispensabili nella fase del contenimento e, oggi, svolgendo un ruolo da protagonista nel piano vaccinale e una funzione fondamentale nella ripresa delle attività sociali e produttive.

Si tratta di uno scenario favorevole, accreditato anche dal PNNR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che assegna 61 Miliardi al settore di cui 25,40 per la Missione 3 – Infrastrutture per una mobilità sostenibile – e 35,6 spalmati trasversalmente su altre tre delle sei Missioni del Piano.

Con il PNRR l’incontro tra Operatori Logistici e il Mondo della Produzione, della Distribuzione e del Commercio non è più un’opzione, ma la precondizione per la ripresa.

Ecco quindi le linee della nuova edizione del Salone.

Invariato sarà il disegno originario che, unico in Italia, vuole rappresentare la logistica in termini unitari, chiamando a raccolta l’intera comunità del sistema per metterla in dialogo e farla interagire con l’insieme del mondo produttivo.

Quanto alle novità la prima, la più grande, che va salutata con gioia, è quella della presenza delle persone, della gente.
Molte anche le novità organizzative per un evento all’altezza delle nuove e straordinarie sfide poste dalla necessità della ripresa, dalla transizione green non più rinviabile, dalla digitalizzazione accelerata dalla pandemia.

Perché la seconda edizione di Green Logistics Expo possa rispondere a tutto ciò Fiera di Padova ha fatto importanti investimenti in organizzazione, nella rete commerciale e in comunicazione.

Questi i più rilevanti:
• Rinnovo della struttura organizzativa un accordo tra Fiera di Padova e Senaf, produttore di eventi fieristici B2B tra i quali il MecSpe, a cui viene affidata la funzione di Segreteria organizzativa in affiancamento a Fiera di Padova e il patrocinio di Interporto Padova.
• Una rete commerciale più numerosa e capillare in grado di coprire l’intero territorio nazionale e coinvolgere le oltre 100.000 aziende del settore.
• Una campagna di comunicazione con un moderno piano marketing-mix che include, oltre ai tradizionali canali della comunicazione, anche l’utilizzo di strumenti di advertising web e social.
• Un forte coinvolgimento del mondo dell’impresa e dell’Associazionismo, perché la ripresa deve essere pensata insieme.

Diversi i focus su cui si svilupperà la manifestazione con la presenza dei principali attori di tutti i settori che compongono la Supply chain. Primo fra tutti l’intermodalità con i Porti, gli Interporti, i grandi operatori logistici per fare il punto sia sul mercato che sull’andamento dell’ammodernamento delle infrastrutture. A questi si affiancano i costruttori di mezzi a verificare “il patto” tra ferro e gomma per una logistica integrata più efficiente e green.

Un forte impulso sarà dato dalla Logistica industriale sia sul versante immobiliare (Real estate) sia nella concezione e gestione dei magazzini, chiamati a funzioni sempre più complesse, digitalizzate ed efficienti anche in termini energetici.

Ancora saranno presenti i nuovi modelli di logistica urbana con mezzi a zero CO2 e un’organizzazione aggiornata per rispondere alle richieste di una delivery sempre più esigente e un e-commerce in “esplosione”.

Aree speciali saranno dedicate a catene logistiche specializzate per affrontare alcuni dei temi più significativi all’ordine del giorno e che possono spaziare dall’industria, alla farmaceutica, al food, all’abbigliamento.

In un momento di forti cambiamenti, ancor più importanti saranno i momenti di confronto, analisi e dibattito. Ciò era avvenuto nella prima edizione, che aveva impegnato oltre 250 relatori su 50 tavoli tematici e anche Green Logistics Expo 2022 sarà un’Arena di confronto a 360 gradi con un programma costruito insieme alle Associazioni di riferimento, alle imprese espositrici, al mondo della ricerca e della governance.

Dettagli

Inizio:
Ottobre 5
Fine:
Ottobre 7
Sito web:
https://greenlogisticsexpo.it/

Luogo

Fiera di Padova
Via Niccolò Tommaseo, 59
Padova , PD 35131 Italia