i più letti del mese

Grande varietà di argomenti nei vostri articoli preferiti di dicembre 2022. Il mondo della movimentazione porta sempre alla luce tematiche per voi importanti. È il caso di TREX.PARTS e il dispositivo diagnostico Jaltest MHE, ma anche di CGM Movincar e l’acquisizione da parte di Aprolis, senza dimenticare EDìA, la serie elettrica di Mitsubishi carrelli elevatori.
Ripercorriamo meglio le tre storie che abbiamo che vi sono piaciute maggiormente.

È Marco Teso, Area Sales Manager Italia di TREX.PARTS a raccontarci come gli operatori del settore abbiano necessità di uno strumento che renda facile e veloce l’interazione con le macchine. Proprio per questo TREX.PARTS ha creato Jaltest MHE, che consente di effettuare analisi su praticamente tutte le tipologie di carrelli elevatori e piattaforme. Jaltest MHE è un dispositivo diagnostico multimarca e multisistema in grado di eseguire diagnostica e manutenzione sulle attrezzature per la movimentazione dei materiali e sulle piattaforme di sollevamento. In questo modo fare aggiornamenti e scovare guasti non sarà più un problema.

Carrello elevatore o piattaforma ko? Ecco come fare gli aggiornamenti e scovare il guasto

Aprolis, società del Gruppo Monnoyeur, leader nel noleggio e vendita di macchinari per la movimentazione merci, espande il suo sviluppo con l’acquisizione del Gruppo CGM Movincar.
Abbiamo raccontato il nuovo percorso del neonato gruppo con Francesco Davide, Head of Products & Marketing. Vi è piaciuto scoprire le motivazioni della scelta, le ambizioni, know how e futuro del gruppo.
Saranno tante le competenze che si espanderanno, così come sarà importante la crescita sia infrastrutturale che professionale. Insomma il 2023 per CGM Movincar sarà decisamente P2P, Pallet to Planes.

Change of control: CGM Movincar acquisita da Aprolis, società del Groupe Monnoveur

Elettrici vs Diesel: la serie EDìA di Mitsubishi carrelli elevatori ha vinto la sfida. La movimentazione di carichi negli spazi aperti ha delle necessità diverse rispetto agli spostamenti nei magazzini, ecco perchè, almeno fino ad oggi, la scelta del Diesel era la più indicata. Fino ad oggi, appunto. Con la serie EDìA, acronimo di Electronic Diamond gli spostamenti in aree aperte con un carrello elettrico sono possibili e vantaggiose.
Ecco tutti i benefit possibili:

  • operare all’aperto anche in condizioni ambientali avverse
  • garantire prestazioni elevate
  • offrire la stessa robustezza di un Diesel
  • fornire la massima sicurezza
  • garantire autonomia di lavoro
  • ridurre i consumi
  • offrire ergonomia e comfort

Elettrici vs Diesel: i punti forza della serie Mitsubishi EDìA