Con la Circolare 31 dicembre 2022, la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, Ufficio 5 (Prevenzione malattie trasmissibili e profilassi internazionale), ha definito nuove regole di comportamento in caso di:

  • infezione da Covid-19
  • contatto con persone infette da Covid-19

Vediamo quindi di seguito le novità e le indicazioni che regolamentano il comportamento delle persone in caso di Covid-19.

Come comportarsi in caso di: infezione da Covid

La positività al Covid 19 viene stabilita tramite un tampone molecolare o antigenico.
Il contagiato deve isolarsi rispettando le seguenti modalità:

ASINTOMATICI (per tutta le malattia o da almeno 2 giorni): l’isolamento termina dopo 5 giorni dal primo test positivo ovvero dalla comparsa dei sintomi, anche senza effettuare un nuovo test.

Per gli asintomatici, l’isolamento può terminare anche prima dei 5 giorni se risulta negativo l’esito di un tampone effettuato presso una struttura sanitaria/farmacia.

IMMUNODEPRESSI: l’isolamento potrà terminare dopo un periodo minimo di 5 giorni, ma solo con tampone negativo.

OPERATORI SANITARI: asintomatici da almeno 2 giorni, l’isolamento può essere ultimato non appena un test antigenico o molecolare fornisca esito negativo.

CITTADINI RIENTRATI IN ITALIA DALLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE: se il rientro è avvenuto nei 7 giorni precedenti il primo test positivo, potranno terminare l’isolamento dopo un periodo minimo di 5 giorni dal primo test positivo, ove asintomatici da almeno 2 giorni e negativi a un test antigenico o molecolare.

Al termine dell’isolamento rimane comunque obbligatorio utilizzare la mascherina FFP2 fino al decimo giorno dall’inizio dei sintomi. Resta raccomandato anche evitare persone ad alto rischio e/o ambienti affollati.

L’esito negativo al tampone libera il contagiato dalle prescrizioni.

Come comportarsi in caso di: contatto con infetto da Covid

In caso di contatto stretto con persone positive al Covid-19 è prescritta l’autosorveglianza.

Per i 5 giorni successivi all’ultimo incontro è obbligatorio utilizzare la mascherina FFP2 al chiuso o in assembramenti.

Se si manifestano sintomi è raccomandato sottoporsi a tampone. Gli operatori sanitari lo  devono eseguire ogni giorno, fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un caso confermato come positivo.