GIS 2023
Dal 5 al 7 ottobre 2023, le Giornate Italiane del Sollevamento e dei trasporti eccezionali

La soglia dei 300 espositori e già stata raggiunta ed i preparativi fervono per l’evento che ospiterà – negli oltre 40 mila metri quadrati di Piacenza Expo – la nona edizione del GIS.
Una tre giorni che dal 7 al 9 ottobre vedrà espositori italiani e internazionali, istituzioni e associazioni di categoria, protagonisti di convegni e momento di confronto sui principali temi del comparto.

Salgono quindi le aspettative, complici le nuove linee guida del PNRR e il rilancio post-pandemico.
A Piacenza troveremo le novità più significative dei sistemi produttivi dell’intera filiera, nuove proposte e innovazioni tecnologiche del mondo del sollevamento di materiali, lavoro in quota, movimentazione industriale e portuale e trasporti eccezionali. 

Uno spazio importante sarà riservato – anche in questa edizione – ai convegni, veri e propri focus di settore e momento di confronto tra realtà industriali, mondo accademico e associazioni di categoria. 

Non mancheranno, come da tradizione del GIS, gli eventi rivolti alle eccellenze della filiera:

  • ITALA-Italian Terminal and Logistic Awards (dedicato al terminalismo portuale, intermodale e alla logistica)
  • ITALPLATFORM-Italian Access Platform Awards (dedicato alle macchine e alle attrezzature per i lavori in quota)
  • ILTA-Italian Lifting & Transportation Awards (dedicato al sollevamento e ai trasporti eccezionali).

Il commento del direttore di Mediapoint & Exhibitions Fabio Potestà, non si è fatto attendere: “Riscontro un interesse in continua crescita per la prossima edizione del GIS, infatti a oggi abbiamo raggiunto la soglia dei 300 espositori e siamo già oltre le dimensioni, già di per sé significative, della precedente edizione. Le premesse sono dunque quelle di una grande manifestazione espositiva dal respiro internazionale, dove i partecipanti troveranno un momento di sintesi sulle tendenze e sulle novità del mercato”.