Rinnovamenti in casa OM STILL

Trazione ibrida, spazi ergonomici che garantiscono il massimo comfort e riduzione dei consumi. Elevate performance in impieghi esterni ed oltre il 95% dei materiali impiegati è riciclabile

Il carrello RX70 si rinnova grazie ad un profondo restyling. Ora disponibili in quattro versioni con portata da 2 a 3,5 tonnellate, gli RX70 20/35 sono il risultato di un minuzioso lavoro di modifica volto a incorporare nella nuova linea le ultime innovazioni dell’azienda, ottenendo un mix ideale tra prestazioni, sicurezza e riduzione dei consumi.
Un nuovo modello fa capolino nella gamma: si tratta dell’RX70 – 20, con una portata di 2,0 tonnellate e un baricentro di carico di 600 millimetri. Il passo dei carrelli è stato incrementato in tutta la linea, al fine di migliorarne la maneggevolezza e la precisione a velocità elevate, garantendo una movimentazione merci più veloce e al tempo stesso una maggior sicurezza per gli operatori. Inoltre, il preciso sistema di controllo del carrello offre la possibilità di scegliere tra cinque diversi programmi di guida, consentendo all’operatore di personalizzare le performance della macchina in base alle mansioni eseguite.
Lo speciale sistema di trazione ibrida integra invece la potenza dei motori industriali con la trazione elettrica, permettendo di erogare massime prestazioni. Spazi estremamente comodi e completa insonorizzazione della cabina offrono all’operatore massimo comfort alla guida, mentre per i guidatori più esigenti c’è anche la possibilità di personalizzare il mezzo con numerosi optional, come la radio/MP3 player con connessione Bluetooth e USB.
A testimonianza dell’attenzione di OM STILL per l’ambiente, oltre il 95 percento dei materiali impiegati per la costruzione di questi carrelli è riciclabile.
I nuovi RX70 riducono al massimo emissioni e consumi grazie al programma di efficienza energetica Blue-Q e al sistema di trazione ibrida. Nelle versioni 30 e 35 viene inoltre utilizzato il principio di recupero dell’energia di frenatura, che viene convertita in energia elettrica e quindi può essere nuovamente resa disponibile. Questo sistema, combinato ad un uso efficiente del motore a combustione interna, offre un ulteriore potenziale risparmio energetico e consente un risparmio di carburante fino al 15%. Molto interessante è anche il motore trifase incapsulato che permette di allungare gli intervalli di manutenzione del mezzo.
Grazie alla loro estrema versatilità, i nuovi RX70 si prestano a svariati utilizzi, ma esprimono il massimo del loro potenziale negli impieghi esterni, dove le distanze di movimentazione sono lunghe e laddove sono necessarie elevate performance.

[Da Muletti Dappertutto n. 5/2016]