Il Gruppo Kiloutou ha recentemente annunciato l’acquisizione della società italiana di noleggio attrezzature Aerotecnica. Un’operazione che consentirà al marchio di sviluppare la sua rete in Toscana con tre nuove filiali nei pressi di Firenze.

Aerotecnica è uno dei principali operatori del noleggio di attrezzature nella regione. Fondata nel 1975, ha tre filiali e altrettanti depositi a Lucca, Pistoia e Colenzano e 23 dipendenti che gestiscono oltre 550 attrezzature a noleggio.
Le filiali e il personale di Aerotecnica saranno inglobati nella rete di 22 filiali e 230 dipendenti Kiloutou. L’acquisizione arriva dopo aver rilevato negli anni scorsi tre aziende importanti di noleggio nel Nord Italia e consentirà al marchio di continuare a espandere la sua rete verso il Mediterraneo.

L’acquisizione di Aerotecnica dimostra l’impegno di Kiloutou per continuare a svilupparsi nel mercato italiano del noleggio, che dispone di un grande potenziale di crescita – ha dichiarato Yann Canari, AD di Kiloutou Italia -. Dimostra, ancora una volta, la nostra capacità di aggregare operatori regionali di grande qualità e reputazione, con una forte presenza locale, attorno al nostro progetto di sviluppo. Vorrei dare un caloroso benvenuto nel Gruppo Kiloutou ai 23 dipendenti di Aerotecnica, dotati di grande competenza ed esperienza“.

Anche Lisano Bruschi, principale azionista e Presidente di Aerotecnica ha dichiarato: “Siamo lieti e orgogliosi di annunciare l’acquisizione della nostra azienda da parte di Kiloutou. Condividiamo le stesse competenze e l’ambizione comune di migliorare continuamente i servizi che forniamo ai clienti. L’acquisizione consentirà ai nostri dipendenti di contribuire alla crescita del Gruppo Kiloutou grazie alla profonda conoscenza del mercato toscano. Sono lieto di vedere i nostri ex azionisti e collaboratori continuare la loro attività, avvalendosi di nuovi investimenti, servizi e risorse“.

Yann Canari e Lisano Bruschi

Kiloutou alla conquista dei mercati europei

Kiloutou ha conosciuto un rapido sviluppo attraverso una costante crescita interna e una dinamica politica di crescita esterna.
In pochi mesi il Gruppo è entrato in due nuovi mercati europei, accelerando, di fatto, la diversificazione della clientela e del business mix, con il 33% del fatturato generato al di fuori della Francia, e dovrebbe consentire al Gruppo Kiloutou di raggiungere un fatturato di oltre 1 miliardo di euro.

Kiloutou oggi opera in Polonia, Spagna, Italia, Germania, Danimarca e Portogallo.