Lavapavimenti industriale: 5 consigli per la manutenzione

La lavapavimenti industriale è uno strumento essenziale per la pulizia di grandi superfici, un alleato importante che consente di soddisfare diverse esigenze.
Ma per avere una pulizia a regola d’arte dei pavimenti è necessario riporre altrettanta cura al suo funzionamento e quindi alla sua manutenzione.
Mantenere sempre alti i livelli di efficienza delle macchine non è così complicato: basta osservare e rispettare semplici regole.
Ve ne suggeriamo alcune.

1 – Preparazione dell’ambiente da pulire

Prima di effettuare il lavaggio del pavimento, è opportuno provvedere a spazzarlo per eliminare tutti gli eventuali residui che potrebbero danneggiare la macchina e che possono compromettere i risultati di pulitura.

2 – Check periodico della macchina

Cadenzare la pulizia della vostra lavapavimenti è un impegno importante che bisognerebbe prendere ogni 15/30 giorni, a seconda della frequenza con cui viene utilizzata la macchina.
Eliminare incrostazioni e residui, soprattutto dalle lamine in gomma del tergipavimento aiuta ad evitare fermi macchina o spiacevoli danni.

3 – Sollevare il tergipavimento

Non sempre viene eseguita questa azione che invece aiuta la lavapavimenti a conservare le sue condizioni di “salute”. Ma al termine dell’utilizzo, sarebbe bene sollevare il tergipavimento per evitare che le lamine in gomma si deformino.

4 – Check di spazzole, dischi e filtri

Mai sottovalutare lo stato di usura di spazzole, filtri e dischi. Il consumo eccessivo di uno di questi componenti, infatti, può rendersi responsabile di danni alla macchina o ai pavimenti.

5 – Controllo batteria
Per preservare anche la batteria, sarebbe il caso di evitare lunghi periodi di inutilizzo. Nel caso però succedesse, bisognerebbe aver cura almeno di fare una breve accensione per evitare problemi all’alimentazione e sedimentazioni nel serbatoio.
La batteria, nello specifico andrebbe ricaricata solamente al raggiungimento del 20% (livello minimo di carica). Prima di scollegarla, bisognerebbe poi essere certi che il ciclo di carica sia concluso.

6- Livello liquidi

Il livello dell’acqua distillata presente all’interno della batteria andrà controllato con regolarità. Eventualmente dovrete eseguire il rabbocco ma sempre al termine del ciclo di ricarica.

7- Detergenti

Infine, usare sempre detergenti specifici è opportuno al fine di evitare un deterioramento delle guarnizioni o eventuali malfunzionamenti del motore di aspirazione. E’ importante evitare i detergenti domestici perché producono una eccessiva schiumazione.

 

Seguendo questi piccoli suggerimenti si potrà essere certi di avere una manutenzione corretta, necessaria per allungare la vita alla lavapavimenti. Evitando così interventi urgenti, fermi macchina e costi di gestione meno elevati.