Il cleaning urbano è una priorità in tutte le comunità.

Tenere pulite le città in cui viviamo è un segno di civiltà, ma anche un modo per valorizzare gli spazi comuni, renderli più attrattivi e creare un ambiente idoneo ad accogliere attività e incontri positivi e di valore.

Un sentimento così diffuso da aver determinato, in svariati territori del Paese, la nascita di gruppi di cittadini volontari che, periodicamente, si danno appuntamento per i TrashMob: armati di palette, sacchi e guanti, puliscono gli spazi comuni, raccogliendo rifiuti abbandonati lungo le strade.

MP-HT per i volontari del cleaning urbano

Qualche settimana fa, il TrashMob dei volontari di Este, è stato valorizzato dal supporto di una spazzatrice elettrica, fornita in uso gratuito per la durata di tutto l’evento, dall’azienda MP-HT.

MP-HT è già presente in diversi centri urbani, con la sua spazzatrice elettrica creata appositamente per questi spazi, scelta da diverse amministrazioni comunali. Elettrica, estremamente manovrabile, agile anche in piccoli spazi, aspira velocemente e la sua manutenzione è molto semplice.

MP-HT

MP-HT, Azienda padovana, realizza le sue spazzatrici selezionando partner e fornitori tra un solido network di aziende del territorio.

Le spazzatrici MP-HT sono progettate con particolare attenzione alla salute e alla sicurezza degli operatori che le useranno, hanno quindi un funzionamento semplice e intuitivo anche nella gestione della manutenzione.

Uno degli elementi che contraddistingue queste spazzatrici è il sistema sporco in sacco, un sistema che facilita lo svuotamento delle macchine spazzatrici, evita operazioni di manutenzione ed elimina il rischio di contatto con la polvere per gli operatori.

Leggi anche:

Ambiente pulito tra i diritti umani universali sanciti dall’ONU