Atlante della logistica
Progetto a cura di WCG e LIUC Business School, con il patrocinio di Assologistica

Quaranta milioni di mq mappati in Italia, un nuovo strumento strategico per chi investe, compra e vende nel settore logistico. E’ l’atlante della logistica, un progetto che nasce dall’impegno congiunto di World Capital Group e LIUC Business School, con il patrocinio di Assologistica.

Una mappa geografica interattiva con i principali nodi logistici italiani

Quanti magazzini di logistica sono presenti in Italia e dove sono dislocati? E’ strategico sviluppare nuovi asset logistici? Quale area d’Italia è più conveniente per gli investimenti in immobiliare logistico?

L’Atlante della logistica risponde a queste domande, sulla base dei magazzini censiti dall’Osservatorio sull’immobiliare logistico della LIUC Business School.

Il progetto che ha visto la luce nel lontano 2010 è un tool, una mappa geografica interattiva aggiornata e dettagliata dei nodi logistici presenti sul territorio.

Un data base unico in Italia per estensione, copertura e profondità di informazioni che quest’anno ha superato i 40 milioni di mq censiti.

Oltre alla dimensione e la localizzazione, nell’atlante sono presenti informazioni tecniche come:

  • altezza sottotrave
  • numero di fronti di carico e scarico
  • numero di baie presenti

tutti dati raccolti attraverso visite on site e sopralluoghi, interviste e mediante la rilevazione dei dati di Assologistica.

L’atlante sarà il punto di riferimento del settore, utile per elaborare valutazioni strategiche legate a futuri investimenti o future scelte di localizzazione dei player logistici.

Il reale valore dell’Atlante della logistica

L’Atlante della Logistica è un valido strumento, che potenzia il nostro servizio di consulenza immobiliare in ambito logistico – dichiara Andrea Faini, CEO di WCG –. Grazie a tale nuova mappatura e al Borsino immobiliare della Logistica, infatti, abbiamo il totale controllo dei magazzini logistici presenti sul territorio nazionale, sia in termini di location, che di valore dell’asset. Preziosi big data ci permettono di supportare gli operatori logistici e gli investitori a prendere decisioni strategiche e a valutare le opportunità esistenti sul mercato”.

Oltre 3.500 magazzini censiti in tutta Italia, tra centri distributivi, transit point e logistic center, frutto di un’analisi quantitativa e qualitativa condotta a 360°: questo il reale valore dell’Atlante della Logistica – commenta Fabrizio Dallari, Docente di Logistica e Supply Chain Management alla LIUC – Università Cattaneo – Grazie ad un’attenta ricerca condotta dal nostro Osservatorio sull’immobiliare logistico (OSIL) a partire dal 2010, su un campione significativo di società di settore, è stato possibile realizzare una mappa interattiva, work-in-progress, con interessanti dati sullo stock, al fine di comprendere il peso del mercato dal punto di vista degli asset immobiliari”.