Il futuro del cleaning è stato al centro del vostro interesse per il mese di Ottobre. Automazione, Carbon Footprint e Credito d’Imposta 4.0 a fare da padroni.
In questi scenari hanno spiccato Adiatek, IPC ed RCM.

Vediamo meglio come

Una nuova spazzatrice per Adiatek, con uno sguardo al futuro tra automazione e sostenibilità. Stiamo parlando della nuovissima spazzatrice Aries 70, con una pista da 70cm, si posiziona su una nicchia di mercato dato che la maggior parte delle spazzatrici sono più grandi o più piccole.
Interfaccia semplice ed estremamente ergonomica la Aries 70 è un vero segnale di evoluzione.
Per semplificare la vita agli utilizzatori Adiatek ha introdotto diversi elementi: scuotifiltro elettromeccanico invece che manuale, doppio cassetto frontale di raccolta, pannello comandi ottimizzato per una facile User Experience.

New entry nel mondo delle spazzatrici: arriva la Aries 70 di Adiatek

Ogni azione che compiamo lascia un segno. Come quella svolta da IPC, che ha quantificato l’impronta di carbonio associata al ciclo di vita di 8 delle sue lavasciuga pavimenti professionali. Con queste macchine è possibile accedere alle gare d’appalto che richiedono la certificazione Carbon Footprint.
Di che cosa si tratta?
Carbon Footprint, o impronta di carbonio, è un indicatore ambientale tramite cui è possibile quantificare in un numero l’impatto che un’attività umana ha sui cambiamenti climatici.
Per IPC aver conseguito questa certificazione è un punto di partenza, scopri perchè:

IPC ha conseguito la certificazione Carbon Footprint

La pulizia digitale conviene. Fino al 31 dicembre 2022 compri con il 40% del credito d’Imposta.
Insieme ad RCM abbiamo spiegato chi e come può usufruirne.
Prima di tutto, a chi è rivolto?
La risposta di RCM è chiara: è rivolto a tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, incluse le imprese individuali soggette al pagamento dell’IRI (Imposta sul reddito d’Impresa), con sede fiscale in Italia.
Entro quando è possibile usufruire del Credito d’Imposta? Cosa è possibile acquistare? Scoprilo nell’articolo

I 3 passaggi per richiedere il Credito d’imposta 4.0 (per lavapavimenti e spazzatrici)