Inizia oggi, lunedì 24 ottobre, e proseguirà fino a domenica 30, l’attesissima 33esima edizione del Bauma, fiera leader dedicata alle macchine e attrezzature per le costruzioni.

L’apertura ufficiale è alle 9.30, Hall B0. Ad inaugurare l’evento saranno:

  • Volker Wissing, Ministro federale tedesco per il digitale e i trasporti
  • Markus Söder Presidente del ministro della Baviera
  • Stefan Rummel, AD di Messe München

Alle 14, anche il viceministro bavarese Hubert Aiwanger, inizierà un tour del Bauma nel padiglione A3.

Il Bauma 2022 ospita oltre 3.100 espositori, provenienti da più di 60 paesi. Vanta una superficie espositiva di 614.000 metri quadrati tra padiglioni e aree esterne.

Tutto, in questi 614.000 metri quadrati, parla di digitalizzazione e sostenibilità: le forze trainanti del settore verso il futuro, secondo gli organizzator dell’evento.

Queste tendenze non potranno che plasmare il mercato. Quindi al Bauma si parla di:

  • Metodi costruttivi e materiali di domani
  • Automazione
  • Estrazione delle materie prime: sostenibile, efficiente, affidabile
  • Cantiere digitale
  • Emissioni zero

In queste giornate i temi chiave del Bauma, che trovano la loro traduzione pratica nelle tecnologie in mostra, vengono affrontati anche in una serie di webinar organizzati in collaborazione con l’Associazione tedesca dell’industria meccanica, VDMA.

I focus day, all’interno del Bauma FORUM, indagano ogni argomento da varie prospettive diverse.

Con il Bauma si apre una settimana di confronto tra industria, ricercatori e start-up si sulle questioni che stanno muovendo il settore e daranno forma al futuro.