Dal 12 al 14 ottobre 2022 alla Fiera di Roma, torna ZEROEMISSION MEDITERRANEAN, edizione 2022. Masi Communication è MEDIA PARTNER ed ESPOSITORE.

ZEROEMISSION MEDITERRANEAN è l’appuntamento fieristico internazionale dedicato alle energie rinnovabili, all’accumulo elettrico, alla sostenibilità ambientale e alla mobilità a zero emissioni.

Si tratta di una delle più grande manifestazioni dedicate agli attualissimi temi dell’elettrificazione, la decarbonizzazione, la sostenibilità ambientale.

Un focus particolare è dedicato ai settori industriali più coinvolti nell’attuale rivoluzione:

Fotovoltaico
Agrivoltaico
Eolico onshore & offshore
Biogas
Energy storage
Grids & microgrids
Pompe di calore
Auto e veicoli elettrici
Infrastrutture di ricarica e e-mobility
Idrogeno verde e celle a combustibile
Multiutilities
Risparmio energetico
Comunità energetiche
Cattura e riduzione della CO2
Smart cities
Illuminazione ad alta efficienza
Altre rinnovabili

Internazionalità

Oltre agli operatori e ai protagonisti nazionali, ZEROEMISSION MEDITERRANEAN 2022 vedrà la presenza di molti operatori stranieri. Il Sud Europa e i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo in primis, con delegazioni invitate dagli organizzatori e dagli espositori, dalle Ambasciate e dalle Istituzioni Nazionali e Internazionali presenti a Roma.

ZEROEMISSION MEDITERRANEAN 2022 sarà quindi non solo una fiera espositiva, ma anche una grande occasione di incontro a livello mondiale, evento di riferimento per il Sud Europa e per tutto il bacino del Mediterraneo.

Conferenze e seminari

Grazie alla collaborazione con Fiera di Roma, partner dell’iniziativa, con le principali Associazioni di settore che supportano l’evento e del Comitato che coordina il programma degli incontri, ZEROEMISSION MEDITERRANEAN 2022 offrirà anche una serie di conferenze e seminari di altissimo livello.

Si parlerà ad esempio di sistemi di accumulo, in una delle conferenze di apertura: Quale accumulo di energia per decarbonizzare il sistema energetico? Un confronto tra diverse politiche strategiche e scelte tecnologiche (il 12 ottobre, dalle 11.45 alle 13.00).

Le fonti di energia rinnovabile sono al centro di moltissimi dei convegni proposti. Uno tra tutti: Trasformare le rinnovabili in fonti programmabili: le molte tecnologie dello storage su media e grande scala (il 12 ottobre dalle 14.30 alle 16.00).

Nella mattinata del 13 ottobre si terranno, tra gli altri eventi, un convegno dedicato alla Superconduttività (dalle 10.15 alle 12.30) e 2 tavole rotonde: La politica industriale delle rinnovabili in Italia (9.30 – 11.00) e Istituzioni, Associazioni, e Stakeholders sull’opposizione locale alle rinnovabili (11.15 – 13.00).

Anche la mobilità elettrica è tra i temi di molti appuntamenti, come le 2 Tavole rotonde a cura di VaiElettrico di venerdì 14: Veicoli elettrici e infrastrutture di ricarica (9.30 – 11.00) e Tecnologie innovative per la ricarica elettrica dei veicoli (14.30 – 16.00).

Questi sono solo alcuni dei convegni proposti, consulta il programma in continuo aggiornamento.