Il 15 settembre Roma ospiterà Europlatform 2022, evento IPAF di riferimento per i professionisti europei nel campo del noleggio di piattaforme di sollevamento e macchinari per l’edilizia.

I temi trattati (che vedremo a breve) rendono l’appuntamento imperdibile anche per tutti i colleghi professionisti dei comparti affini. Si parlerà infatti di sicurezza, sostenibilità ambientale, sviluppi digitali, sviluppo etico ed ecologico, reclutamento di nuovi talenti. Spazio anche ai nuovi trend tecnologici, dall’elettrico al boom delle macchine low level acces, senza trascurare il tema caldissimo della difficoltà nel reperimento di materiale, ricambi e accessori…

La sera precedente al convegno, presso la Casa dei Cavalieri di Rodi, tra le rovine del Foro di Augusto, ci sarà Europlatform Networking, opportunità per incontrare professionisti del settore, discutere e scambiarsi idee e prospettive.

>>> Come partecipare a Europlatform 2022 <<<

Come migliorare il noleggio usando i dati

Tra i temi di cui si parlerà a Europlatform 2022 non possono mancare i numeri.

La quarta rivoluzione industriale ha messo al centro i dati: ogni fenomeno oggi è analizzato attraverso i numeri, ogni decisione viene presa dopo un’attenta analisi di cifre e andamenti, la tecnologia migliora costantemente nella proposta di sistemi per raccogliere i dati.

Tutti questi numeri però, per essere realmente significativi, devono essere interpretati. È necessario “farli parlare” e avere gli strumenti per comprenderli, altrimenti restano solamente cifre.

Di questo parlerà, a Europlatform, Pier Angelo Cantù Founder & CEO di Rental Consulting con uno speech  dal titolo Rental by Numbers.

Europlatform 2022
Roma, 15 settembre
15.25 – 15.50
“Rental by Numbers”

Pier Angelo Cantù, Founder & CEO di Rental Consulting

L’idea alla base dell’intervento di Cantù è che anche nel noleggio, come in tutte le attività, è assolutamente necessario conoscere con molta chiarezza 2 aspetti:

  • l’origine di tutti i costi
  • la natura di tutti i ricavi

La chiarezza su questi 2 aspetti è data dai numeri e dalla capacità di analizzarli. L’intervento si articola nell’analisi dei dati del noleggio sotto 3 aspetti:

  1. come si raccolgono e si diffondono i dati nel mercato
  2. come si analizzano e si condividono i dati all’interno dell’azienda
  3. come influiscono i dati sulla nuova e futura redditività dei noleggiatori

Come si raccolgono e si diffondono nel mercato i numeri del noleggio

Tutti gli operatori sono (giustamente) molto attenti quando si parla di numeri, sempre alla ricerca di analisi di mercato e andamenti di fatturato da consultare.

È importante però che, i numeri che vengono analizzati, siano raccolti e interpretati con precisione, altrimenti il rischio è quello di farsi una visione scorretta del mercato, che non rispecchia la realtà.

Ad esempio: cosa si deve inserire nella voce “fatturato”? Solo i canoni riferiti al noleggio delle macchine o anche quelli dei servizi? Vi rientrano anche le vendite?
Già da questo esempio appare chiaro come la stessa voce, a seconda di cosa si decida di far ricadere al suo interno, possa raccontare scenari ben diversi. Ecco perché è necessario essere chiari e concordi nella diffusione di dati e statistiche.

La prima parte dell’intervento verterà su questi aspetti.

Come si analizzano e si condividono all’interno dell’azienda i dati di noleggio

Il dato non è un affare che riguarda solo la condivisione di informazioni con il mercato. Anzi. Se ben intrepretato, è una fonte di informazioni essenziali anche all’interno dell’Azienda. E questo è il fulcro della seconda parte dell’intervento.

Operatività del personale, efficienza delle attività, rapporti con clienti e fornitori… gli indicatori di performance del noleggio sono dati molto specifici e utili, vanno compresi e utilizzati da tutto il personale.

Durante la seconda parte dell’intervento verranno presi in esame i principali indicatori a cui un’azienda che si occupa di noleggio deve prestare attenzione, dai più classici e diffusi come il Time Utilisation, il Money Utilisation e i ROI dei servizi di noleggio, ad altri indicatori di recente introduzione che verranno spiegati nel corso della presentazione.

Come influiscono i dati sulla nuova e futura redditività dei noleggiatori

A conclusione dell’intervento una riflessione su come il dato, correttamente impostato e interpretato, possa essere fonte di nuovi ricavi e margini nel noleggio del futuro.

Alcuni esempi sono ricavati dai servizi di consulenza e di formazione che Rental Consulting offre ai noleggiatori e che diventeranno presto soluzioni applicative, con il supporto di partner tecnologici.

È proprio attraverso il dato, correttamente interpretato e comunicato, che si può creare una nuova cultura del noleggio, da scelta episodica a scelta strategica.