logistica mancano autisti magazzinieri data analyst
Mancano tecnici, autisti, magazzinieri. Ma anche Supply Chain Manager e Data Analyst

Tante aziende che operano nella logistica si trovano oggi in affanno. A fare i conti con la mancanza di personale specializzato. Il problema, sentito anche nel settore del trasporto così come nel cleaning, è creato da una domanda pressante e un’offerta che non riesce a stare al passo, spesso a causa dell’insufficienza di personale.

Una problematica non solo italiana ma che anche nel panorama internazionale sta causando non poche criticità alle aziende.
Viene quindi da chiedersi: quali sono le figure professionali più ricercate nel settore logistico?

Le figure più ricercate dalla logistica

La logistica che occupa il 9% del PIL, impiega circa 1 milione di lavoratori in quasi 90 imprese. Numeri destinati a crescere anche in vista del trend dell’e-commerce che non accenna a dare segnali di arresto.

Eppure il settore è in affanno a causa della mancanza di figure per le quali il nostro paese non è adeguatamente preparato.
Oggi, sono 5 le figure più richieste: autisti, corrieri, supply chain manager, data analyst e responsabili di magazzino.

1. Autisti

L’attuale crisi della logistica è almeno parzialmente legata alla crisi degli autotrasportatori. L’Europa intera è alla ricerca di autisti che possano guidare mezzi. Si parla di circa 400 mila figure, di cui 17 mila necessiterebbero solo all’Italia.

2. Spedizionieri

Un’altra figura professionale diventata introvabile è quella degli spedizionieri in grado di monitorare il flusso di merci, assicurando precisione e rapidità di trasporto. Una figura capace di offrire la necessaria competenza nella gestione del personale viaggiante, nonché dei mezzi di trasporto.

3. Supply Chain Manager

Una delle figure della logistica nata in questi ultimi anni è quella del Supply Chain Manager, indispensabile per gestire la catena di fornitura. La domanda di questa figura è in continua crescita e proprio per la sua importanza l’offerta disponibile si sta esaurendo rapidamente.

4. Data Analyst

I dati rivestono un’importanza strategica per le aziende. La mole di dati a disposizione oggi consentono di comprendere meglio i settori e di prevederne le tendenze. Per questa ragione, il Data Analyst è diventato fondamentale per fare scelte imprenditoriali consapevoli e per automatizzare e rendere più efficienti i flussi logistici.

5. Responsabile di magazzino

La logistica del presente, come quella del futuro, è fatta di magazzini che assicurano rapidità di spedizione ed efficienza logistica, se dislocati su tutto il territorio in misura capillare.

In Italia il numero di magazzini che stanno sorgendo ovunque, grazie anche agli investitori esteri, è in continua crescita. Probabilmente la carenza di responsabili di magazzino è dovuta anche a questa ragione.
E se si prevede che la richiesta aumenterà nel prossimo anno di circa il 3%, soprattutto nel sud Italia, ben si comprende che anche in questo caso la carenza di queste figure professionali potrà giocare un brutto tiro alla logistica.