Ci sarà una nuova vita, nel Regno Unito, per i vecchi dispenser igienici in plastica che saranno alla base della realizzazione di nuovi prodotti.

Upwood Cleaning & Hygiene è nelle prime fasi della creazione del programma Dis-Cycle e promette che tutti i suoi clienti potranno trarne vantaggio.
Il Responsabile Marketing Laurence Wells spiega come: “Ci sono due modi per consegnarci i vecchi distributori. Se i nostri installatori si recano in un edificio del cliente per installare nuovi sistemi, possono semplicemente portarli via. In alternativa, se il cliente può smontare i distributori da solo, invieremo sacchi sfusi e il nostro corriere li viene a prendere”.

I distributori vengono portati a TPF Plastics, una consociata di Upwood all’interno del gruppo Crownlea. Il suo impianto di riciclaggio dedicato utilizza la plastica di scarto come componente principale per la produzione di nuovi prodotti mediante un processo di stampaggio a compressione termoindurente.

I granuli di plastica fibrosa vengono riscaldati in un materiale viscoso prima di essere fissati da uno stampo su una pressa idraulica, formando un nuovo prodotto, pronto per il mercato.

Il processo di riciclaggio funziona per tutti i tipi di dispenser. Unico requisito: avere la plastica come componente principale. Quindi vanno bene distributori di sapone sfuso, distributori di prodotti di carta, distributori di cartucce e altro ancora.

Eventuali residui di metallo all’interno dei dosatori vengono separati, attraverso l’utilizzo di magneti, durante il processo ed eventualmente fusi per garantire la massima integrità del prodotto finale.

Kirsty Powell, direttore vendite di Upwood Cleaning & Hygiene ha aggiunto: “La sostenibilità è in cima all’agenda di ogni organizzazione e in qualità di partner della catena di fornitura, abbiamo la responsabilità di supportare i nostri clienti nell’adempimento dei loro obblighi ambientali e legislativi, offrendo ulteriori servizi di valore che vanno oltre la semplice vendita di prodotti per la pulizia ecologici”.

Leggi anche

Green cleaning, ovvero come rinnovare i processi in ottica sostenibile

La chiave sostenibile del cleaning, leva competitiva di molte aziende