Dal 5 al 7 ottobre prossimo, Padova ospiterà Green Logistics Expo, la fiera della logistica sostenibile, la logistica del futuro.

Da più voci ormai arriva la convinzione che, nella logistica come in tutti i settori, la sostenibilità sia sempre meno una scelta e sempre di più una modalità operativa vantaggiosa sotto tutti i punti di vista, non solo quello ambientale, ma anche economico.

La sostenibilità infatti, sempre più spesso, va di pari passo con l’ottimizzazione del flussi, l’efficientamento delle risorse, il risparmio di tempo, una migliore organizzazione, sia che si parli di produzione sia che si parli  di logistica.

Green Logistics Expo sarà il luogo per eccellenza in cui approfondire questi temi, comprendere come avviare il processo di transizione verso una maggiore sostenibilità dei  processi logistici, quali vantaggi aspettarsi, quali sono le tecnologie a sostegno.

Anche Masi Communication sarà presente all’evento sia come media partner che espositore.

Vediamo quindi perchè partecipare a Green Logistics Expo e cosa aspettarsi dall’evento.

I numeri della passata edizione

  • Espositori diretti: 246
  • Aziende rappresentate: 120
  • Visitatori professionisti: 7.500
  • Mq lordi occupati interni: 19.800
  • Mq lordi occupati esterni: 6.000

Meeting e convegni

  • Appuntamenti convegnistici: 50
  • Relatori coinvolti: 250

Le previsioni per Green Logistics Expo 2022

  • Espositori previsti: 350
  • Visitatori attesi: 10.000

Obiettivi per l’edizione 2022

  • Confermarsi l’unico punto di incontro fieristico italiano per la Logistica
  • Essere il punto di riferimento di mercato per operatori e investitori internazionali
  • Ampliare focus specifici ed eventi speciali costruiti a stretto contatto con i protagonisti dell’evento 

Perché partecipare a Green Logistics Expo
PER GLI ESPOSITORI

I vantaggi per gli espositori a Green Logistics Expo 2022

  • Incontrare visitatori ad alto potere decisionale
  • Esporre in una location favorevole rispetto ai più importanti distretti industriali d’Italia
  • Strumenti di comunicazione digitali per rafforzare e divulgare la vostra presenza alla manifestazione
  • Avvantaggiarsi della visibilità generata dall’intensa campagna di comunicazione della fiera su riviste specializzate italiane ed estere, quotidiani, nazionali e locali

La maggior parte dei visitatori di Green Logistics Expo (30%) è rappresentata da imprenditori e manager, rappresentanti istituzionali e amministratori pubblici. Seguono (21%) responsabili logistici, della gestione del magazzino, delle spedizioni e GDO.
Il restante pubblico è formato da consulenti, ricercatori, formatori, responsabili risorse umane (14%); operatori dell’e-commerce, delle piattaforme digitali (14%), esperti e gestori di tecnologie avanzate a supporto della logistica e del trasporto (15%), esperti di trasporto, logistica e energie alternative (6%).

Perché partecipare a Green Logistics Expo
PER I VISITATORI

I vantaggi per i visitatori di Green Logistics Expo 2022

Come accennato prima, la fiera Green Logistics Expo è l’appuntamento fieristico B2B che mette in relazione gli attori del mercato della logistica, dando loro modo di fare passi concreti per rendere più sostenibile la logistica, cogliendone i vantaggi che ne derivano.

Con il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) ci sono 61 Miliardi per il settore, cui 25,40 miliardi per la Missione Infrastrutture per una mobilità sostenibile e 35,6 spalmati trasversalmente su altre tre delle sei Missioni del Piano.

La logistica in Italia è decisamente a una svolta. La rivoluzione digitale, la transizione green e la pandemia hanno acceso i riflettori su di essa e reso evidente il suo ruolo cruciale.

Leggi anche: Pioggia di fondi sull’edilizia: le ripercussioni sulle macchine per costruzioni

MEETING, MATCH & CONFERENCE

Come per la prima edizione, che ha impegnato oltre 250 relatori su 50 tavoli tematici, anche Green Logistics Expo 2022 sarà un’Arena di confronto a 360 gradi con un programma costruito insieme alle Associazioni di riferimento, alle imprese espositrici, al mondo della ricerca e della governance.

Settori espositivi

Al centro dell’evento troveremo:

  • la NUOVA Intermodalità e la sua valenza green
  • i NUOVI Magazzini per una gestione digitalizzata, una produzione eccedente di energia rinnovabile e adatti alle nuove forme della distribuzione
  • la NUOVA Delivery e i nuovi modelli per l’Mltimo Miglio (City & Logistics)

INTERMODALITÀ
Poli, nodi, reti

NODI E INFRASTRUTTURE
OPERATORI LOGISTICI
MEZZI
SERVIZI

LOGISTICA INDUSTRIALE – REAL ESTATE
Efficienza, tempestività, reddito

REAL ESTATE INDUSTRIALE
MAGAZZINI
PACKAGING
SERVIZI

CITY & LOGISTICS
Città, driver della competitività

GOVERNANCE
OPERATORI

E-COMMERCE
Omnicanalità – Retail onlife

OPERATORI
SERVIZI ALL’E-COMMERCE

 

Per informazioni: greenlogisticsexpo.it