Documento programmatico su mobilità e logistica: al via i lavori del Comitato scientifico

Il 15 giugno si è riunito il Comitato scientifico di supporto alla commissione che si occupa di redigere il documento programmatico per la mobilità e logistica.

Il Comitato è presieduto dal prof. Ennio Cascetta. Il suo insediamento è avvenuto alla presenza del Ministro Enrico Giovannini e del Coordinatore della commissione per la redazione del documento programmatico su mobilità e logistica Salvatore Rossi.

I lavori di questa commissione e del Comitato,
e il documento programmatico su mobilità e logistica,
saranno al centro di uno dei dibattiti di Green Logistics Expo (a Padova dal 5 al 7 ottobre), seconda edizione del Salone Internazionale della Logistica Sostenibile,
di cui Masi Communication è media partner.

Perché un documento programmatico su mobilità e logistica

Lo scopo del documento programmatico è quello di individuare infrastrutture e sistemi di mobilità prioritari per lo sviluppo sostenibile del Paese.

Al Comitato scientifico è stato dato il compito, dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, di svolgere un’attività consultiva, propositiva e di supporto alla Commissione.

Il documento fornirà anche l’indirizzo strategico per la definizione dei piani settoriali:

  • ferrovie
  • portualità
  • logistica integrata
  • ciclabilità
  • …ecc

Il Comitato scientifico, composto da 22 esperti e presieduto dal prof. Ennio Cascetta (Universitas Mercatorum), si è già riunito per discutere i principali contenuti del documento e per condividere gli aspetti organizzativi essenziali, inclusa l’attività di coinvolgimento dei portatori di interesse e dei bisogni del sistema della mobilità e della logistica.

Il Comitato scientifico è composto dai seguenti esperti:

Dario Aponte (consulente di RAM S.p.A.);
Francesco Benevolo (RAM S.p.A.);
Angela Stefania Bergantino (Università di Bari);
Carlo Cambini (Politecnico di Torino);
Carlo Carraro (Università Ca’ Foscari);
Armando Cartenì (Università della Campania);
Ennio Cascetta (Universitas Mercatorum);
Elisabetta Cherchi (University of Newcastle);
Davide Ciferri (Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili);
Matteo Colleoni (Università Bicocca);
Pierluigi Coppola (Politecnico di Milano);
Antonello Fontanili (Uniontrasporti);
Maurizio Maresca (Università di Udine);
Vittorio Marzano (Università di Napoli);
Vito Mauro (Politecnico di Torino);
Marcello Minenna (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli);
Sauro Mocetti (Banca d’Italia);
Francesco Munari (Università di Genova);
Stefano Paleari (Università di Bergamo);
Michele Torsello (Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili);
Roberto Zucchetti (Università Bocconi);
Stefano Zunarelli (Università di Bologna).

Per visualizzare il decreto istitutivo del Comitato scientifico clicca qui