Futura LogiMAT
Futura Batterie al Salone più importante dell'intralogistica europea. Porta innovazione dei prodotti, coltiva le proprie partnership e pensa in grande con l'allargamento del proprio business su scala internazionale.

L’ultima edizione del LogiMAT per molte aziende ha rappresentato molto di più di un ritorno alla normalità. Esattamente come per Futura Batterie che ha intravisto nel Salone della logistica una bella occasione per allargare le vedute del proprio business, renderlo internazionale in una logica di rete di collaborazioni.
Presente in fiera Yari Terazzan, CEO di Futura Batterie che ha così spiegato il ritorno ad eventi come il LogiMAT: “Essere a Stoccarda ha significato esattamente un ritorno alla normalità. La possibilità di poter utilizzare strumenti tradizionali, incontrare e interagire con la clientela. Ma non c’è solo questo, infatti, per noi ha avuto anche un significato molto più profondo perchè ha rappresentato un’espansione per il nostro business. Dall’ambito puramente italiano, ci allarghiamo anche in territorio europeo grazie ad alcuni prodotti che stiamo vendendo.
Questo LogiMAT dunque ha segnato la ripresa di molte attività tradizionali ma al tempo stesso ci proietta verso nuove possibilità”

Quali sono i nuovi prodotti che avete portato in fiera?

“Per quanto riguarda le novità, ci sono molti nuovi prodotti che siamo stati felici di presentare al LogiMAT, come i nostri innovativi caricabatterie, infatti la loro costruzione si basa sul nostro profondo know how. Inoltre siamo orgogliosi di aver portato prodotti che abbiamo innovato e che, in questo momento, sono completamente assenti sul mercato.
Al LogiMAT abbiamo esposto poi anche la nostra serie di batterie al litio, infatti, il nostro mercato estero è molto più ricettivo su ciò che riguarda i caricabatterie e le batterie al litio.”

Ricerca e futuro aziendale, come si sta muovendo Futura Batterie?

“Futura Batterie ha dei progetti futuri di sviluppo in svariati ambiti ma sempre inerenti al carrello elevatore.
Senza tralasciare l’impegno legato alle partnership, che rappresentano per noi un aspetto fondamentale. Crediamo sia importante non solo con i collaboratori ma anche sotto il punta di vista dello studio dei competitors. Penso che un’azienda funzioni bene quando si trova all’interno di un tessuto di collaborazioni giusto e la nostra crescita è stata dovuta anche a questo.”