L’ultimissimo arrivo nella “famiglia” -come piace definirla a lui- di Masi Communication è Giambattista Vico.
Il commerciale preciso, chiacchierone ma sempre disponibile con tutti. Un prezioso elemento all’interno dell’azienda per quanto riguarda il settore del cleaning e delle piattaforme aeree.
Oggi vogliamo presentarlo al grande pubblico.

Di cosa ti occupi in Masi Communication
“All’interno di Masi Communication mi occupo del mantenimento, della gestione, dello sviluppo e ricerca dei clienti in tutta Italia, nel mondo delle piattaforme aeree e del cleaning.”

Cosa ami del tuo lavoro? Qual è l’aspetto su cui ti piace di più lavorare?
“Sicuramente la cosa che amo di più è il contatto con le persone, la possibilità di organizzare il proprio lavoro, di conoscere sempre nuove realtà mettendosi costantemente alla prova.
L’aspetto su cui mi piace più lavorare è sicuramente la relazione con i clienti, ed ovviamente la parte legata alla vendita, forse la parte che mi “gasa” di più e che mi rende soddisfatto e fiero di me stesso. Sintetizzerei il tutto con la parola “risultato”

Cosa diversifica il tuo lavoro in Masi Communication dalle tue precedenti esperienze?
“Ho svolto la professione di odontotecnico per 10 anni, sicuramente è un bel lavoro ma credo non sia valorizzato come dovrebbe.
Io ho avuto sempre una parte venditrice in me, mi definirei metà artista e metà commerciale, perchè come si dice anche vendere è un’arte se la si fa bene! Detto ciò non mi considero ovviamente un mago della vendita ci mancherebbe, ma ho visto in Masi Communication un’opportunità, di mettermi in gioco, di far apprezzare quanto possa essere utile il mio contributo, ma soprattutto sono sempre stato alla ricerca di un’azienda che si possa considerare come una seconda famiglia. Un’azienda che apprezzi me ed il mio lavoro.”

Chi sei? Descriviti in 3 parole
“Disponibile, preciso e alle volte anche un po’ permaloso.”

Quale aspetto del tuo carattere ti descrive meglio?
“Di compagnia, sono una persona a cui piace parlare, anche un po’ troppo alle volte. Stare con altra gente mi fa star bene.”

Qual è il tuo hobby preferito?
“Ho giocato a calcio per 17 anni, ha fatto per lungo tempo parte della mia vita. Ma devo dire che mi è sempre piaciuto praticare lo sport in generale. Ora mi sono appassionato ad uno sport che sta spopolando in tutto il mondo: il padel. Tutti lo possono fare ed il divertimento è assicurato.”

Il tuo piatto preferito?
“Amo il buon cibo, ma sicuramente ad un buon piatto di pasta non dico mai di no!”

Hai animali?
“Ne ho avuti, ma al momento non ne ho. O meglio, ho affidato il mio pesce rosso a mia mamma tanti anni fa quando partii per l’estero e, quando vado a trovarla, è ancora lì nella sua vaschetta che sbatte chiedendo da mangiare. Senza scherzare avrà quasi 12 anni.”

Cosa fai nel tempo libero?
“Il tempo libero lo passo tendenzialmente con la mia compagna Debora che mi ha regalato due bellissime bimbe. Poi ci sono i momenti con i parenti e qualche uscita con gli amici, quando ci si districa tra i vari impegni.
Inoltre cerco nel migliore dei modi di dare il mio aiuto nelle varie faccende di casa, il giardino è tutto mio!
Sono sempre in movimento, considerando che due figlie richiedono la giusta dose di attenzioni.”

Come ti immagini tra 30 anni?
“Difficile dirlo…ma se devo azzardare, direi lavorativamente realizzato, felice con la mia famiglia e nonno dei miei nipotini.
Sicuramente la famiglia resterà per me sempre un punto fondamentale da coltivare negli anni.
Ed aggiungerei anche, una persona che ha potuto viaggiare per vedere le bellezze del mondo, perchè alla fine l’unica cosa che ti resterà saranno i ricordi più belli e le gioie della vita.”