LogiMAT 2022, la fiera internazionale per le soluzioni intralogistiche e la gestione dei processi, offre agli sviluppatori di software una piattaforma per presentare i loro ultimi prodotti per un'intralogistica sostenibile ed efficiente a un pubblico di professionisti del settore

Non possono mancare, a LogiMAT 2022, le soluzioni intralogistiche e la gestione dei processi per un’intralogistica sostenibile ed efficiente.

Sono infatti le soluzioni basate sul cloud e l’integrazione di moderne tecnologie come l’intelligenza artificiale e l’automazione dei processi robotici, le tendenze che guidano il settore oggi.

Automazione e digitalizzazione offrono ai settori ad alta intensità di manodopera (come la logistica) nuove opportunità per semplificare i processi, espandere il business, fidelizzare i clienti e scalare le operazioni.

Sono proprio i sistemi software a rendere possibile modernizzazione e ottimizzazione nella logistica.

L’interazione di tecnologie digitali come il cloud computing, l’analisi dei dati, la realtà aumentata e l’intelligenza artificiale (AI) inaugurano una nuova fase fatta di: automazione dei processi intelligenti, modelli di business basati sui dati e altri fattori che aiutano le aziende a superare la concorrenza.

I fornitori di software sono una grande presenza al LogiMAT, secondi solo ai produttori di sistemi di trasporto e automazione.
Hanno portato in mostra tantissime soluzioni per la gestione dei trasporti, del magazzino, doganale, dell’elaborazione delle spedizioni e dei controlli delle esportazioni.

Anche diversi produttori di machine industriali presentano sistemi per la gestione di flotte, segnalando quindi una crescente tendenza a creare sistemi proprietari di gestione del magazzino per rispondere a necessità come:

  • Integrazione dei processi di IA
  • Uso diffuso di software di simulazione e digital twin
  • Sostenibilità ed uso efficiente delle risorse
  • Sistemi, moduli e applicazioni per big data e analisi
  • Soluzioni intelligenti basate su cloud

Analisi dei dati integrati

Tecnologie come imaging, intelligenza artificiale e robotica sono sempre più spesso integrate per aiutare a ottimizzare ulteriormente le prestazioni del sistema, automatizzando i processi computazionali del software stesso.

L’utilizzo di meccanismi di apprendimento automatico per il controllo coordinato dei processi, ad esempio, può ridurre i percorsi e i tempi di prelievo fino al 30%.

I sistemi integrati di intralogistica, in grado di apprendere e auto-ottimizzare, inizieranno a svolgere un ruolo importante in un futuro molto prossimo. Gli algoritmi generano valore aggiunto con l’analisi predittiva che consente di mettere in pratica azioni preventive per ottimizzare i processi operativi nell’intralogistica e nella catena di approvvigionamento.

In mostra c’è, ad esempio, un sistema di pianificazione del percorso con intelligenza artificiale integrata. Il sistema è progettato per accelerare la pianificazione del percorso utilizzando l’intelligenza artificiale. L’intelligenza artificiale utilizza le capacità di archiviazione esistenti in modo più efficace, calcola percorsi efficienti e utilizza l’apprendimento automatico per ridurre le distanze di guida e quindi ridurre le emissioni di carbonio. Monitora inoltre tutti gli orari di arrivo e assegna i pickup a breve termine direttamente al veicolo più vicino.

Oppure, altro esempio di tecnologia in fiera, è il sistema di localizzazione e riconoscimento in tempo reale. Questo sistemi ottimizza i trasporti interni utilizzando l’apprendimento automatico per tracciare e prenotare automaticamente tutti i flussi di materiali, i movimenti dei carrelli elevatori e per automatizzare i processi di scansione e identificazione.

I sistemi di trasporto senza conducente e di guida per carrelli elevatori si stanno fondendo e i sistemi di trasporto autonomi hanno nuove capacità di navigare, evitare gli ostacoli e lavorare a fianco delle persone.

Anche la tecnologia digital twin è presente in fiera con applicazioni utili alla gestione delle attività e dei trasporti. Sistemi che consentono di integrare robot di trasporto mobili autonomi e flotte di carrelli elevatori nelle operazioni di produzione.

Software di simulazione e digital twin possono essere utilizzati anche per modellare in anticipo progetti di sistemi, consentendo di pianificare e ottimizzare le prestazioni degli impianti automatizzati e delle operazioni dei centri logistici. I sistemi software offrono funzionalità di analisi e simulazione complete per supportare la pianificazione e la progettazione di reti di supply chain ottimizzate e alternative.

App cloud per la modernizzazione delle PMI

I sistemi di gestione del magazzino (WMS) consentono di centralizzare il controllo dei processi e una maggiore efficienza.
Una tendenza vista nell’esposizione di Stoccarda, è quella di modularizzare i sistemi e le funzionalità e offrire pacchetti cloud combinabili con vari modelli di fatturazione.

Le architetture e le applicazioni IT vengono riprogettate per migrare al cloud o integrare tecnologie cloud native. I modelli cloud consentono inoltre alle piccole e medie imprese (PMI) di modernizzare, automatizzare e iniziare la loro trasformazione digitale a un prezzo accessibile.

Sicurezza per la collaborazione uomo-macchina

Sono molte anche le soluzioni IT per una maggiore sicurezza delle persone che lavorano vicino ai macchinari. Soluzioni che aiutano le aziende a raggiungere gli obiettivi di zero incidenti, gestendo in modo proattivo e riducendo drasticamente il rischio di collisioni.

Al LogiMAT 2022 è rappresentata una panoramica diversificata di strumenti e tecnologie IT all’avanguardia, integrati negli ecosistemi IT delle imprese logistiche.

L’ultimo studio sulle tendenze pubblicato da Tata Consultancy Services e Bitkom Research sulla sostenibilità digitale, rileva che tre grandi aziende su quattro si stanno rivolgendo alla potenza dei big data utilizzando l’analisi del software.

Tra le PMI, questa cifra è inferiore a una su due, quindi c’è molto spazio per crescere sia nelle applicazioni software che nelle attitudini degli utenti. Le società di software hanno il compito di sviluppare soluzioni che servano il mercato e aiutino a far progredire l’adozione della tecnologia e dell’intelligenza artificiale.

La crescente raccolta di soluzioni cloud, sistemi, moduli e applicazioni per big data e analisi presentata a LogiMAT 2022 sta indicando la strada.