Una Press conference virtuale annuncia la nuova gamma di soluzioni Yale che fa eco ad una rivoluzione del marchio su più fronti. La Serie N segna l'inizio di una nuova customizzazione, centrata sulle specifiche esigenze operative dei clienti

Un nuovo livello di eccellenza nelle soluzioni per carrelli elevatori, con un lancio virtuale della sua ultima gamma, la Serie N Yale.

La Serie N segna l’inizio di un periodo incredibilmente entusiasmante sia per Yale che per l’intero settore della movimentazione dei materiali.
Sviluppata per garantire il successo dei clienti con un prodotto personalizzato, consente di non adeguarsi a soluzioni universali.
La nuova gamma infatti può essere configurata per contribuire in maniera perfettamente aderente allo sviluppo operativo di ogni azienda.

Nessuno standard, altissima capacità di customizzazione

La soluzione uguale per tutti del passato non è più attuabile né attuale. Lo ha capito Yale che, per rendersi protagonista del futuro, offre ai suoi clienti un carrello elevatore configurato in base alle loro specifiche applicazioni.
Ecco allora come, la Serie N Yale darà vita ad un nuovo livello di eccellenza nelle soluzioni per carrelli elevatori, dove prestazioni, ergonomia e configurabilità offriranno ai clienti tutto quello di cui hanno bisogno, alzando l’asticella per assicurare il successo.
E tutto ciò vale anche per le applicazioni estreme, per le quali saranno garantiti alti livelli di produttività.

Efficienza e comfort per gli operatori

Il primo carrello disponibile nella gamma è il GDP/GLP 2.0-3.5N che si distingue per un agevole accesso a tre punti, una grande maniglia di appiglio e un abbondante spazio per i piedi che riduce la fatica e le torsioni da parte dell’operatore all’accesso o all’uscita dalla cabina.
Inoltre, un bracciolo sollevabile facilita le operazioni di ingresso/uscita e in posizione abbassata, aumenta il comfort per l’operatore.

Lo spazioso vano, con ampio spazio per testa e spalle e un sedile a sospensione integrale permette, anche nei turni più lunghi, di affidarsi alla Serie N per avere la certezza di un lavoro confortevole.

Visibilità e configurazioni per ambiente operativo

Magazzini e logistica generalmente richiedono l’utilizzo di carrelli che operino sia indoor che outdoor.

Il montante dei carrelli offre buone caratteristiche di visibilità, con un’ottima visuale della zona anteriore durante la movimentazione di carichi o i trasferimenti. Un sistema opzionale di posizionamento laser delle forche consente all’operatore di individuare rapidamente il punto di inserimento delle estremità delle forche in un carico pallettizzato (soluzione questa ideale per ambienti scarsamente illuminati), mentre un tetto vetrato trasparente consente una vista verso l’alto senza ostacoli, consentendo il preciso prelievo e il deposito di carichi in altezza da parte dell’operatore.

La gamma Yale Serie N, abbinata ad una tecnologia esclusiva nel settore, garantisce prestazioni, affidabilità e produttività di massimo livello. Un touchscreen a colori, di serie, permette di visualizzare facilmente e rapidamente le informazioni essenziali sul carrello.

Altri sistemi opzionali di assistenza operatore sui nuovi carrelli comprendono una telecamera per la guida in retromarcia e un display retrovisore, una serie di faretti e dispositivi luminosi opzionali di avvertimento pedoni, oltre a sistemi integrati di rilevamento di prossimità e oggetti.

Affidabilità e consumi

Gli obiettivi legati alla produttività, costringono alle aziende di lavorare su più turni. Gli operatori della logistica devono così stabilire nuovi standard in relazione a tempi operativi e riduzione dei costi. Inoltre, cicli di servizio gravosi e ambienti particolarmente difficili possono minacciare queste due variabili.
La gamma della Serie N di Yale è stata progettata per garantire produttività costante, un turno dopo l’altro; i carrelli elevatori offrono bassi consumi, consentendo di svolgere più lavoro con meno carburante.
Componenti affidabili e robusti riducono gli interventi di manutenzione necessari, garantendo la massima efficienza del carrello il più a lungo possibile e riducendo i fermi macchina.

Per ulteriori informazioni sulla vasta gamma di carrelli e attrezzature per la movimentazione dei materiali Yale, visitate il sito www.yale.com.