Verona ospita, dal 17 al 19 maggio, l’Automotive Dealer Day, 20esima edizione dell’evento dedicato all’Ecosistema Automotive.

Il settore dell’automotive sta vivendo una fase con molti cambiamenti accompagnati da altrettante sfide. In questo momento quindi, la proposta dell’Automotive Dealer Day per tutto il settore è una somma di punti di riferimento classici, incorporati a nuove istanze, per proiettarsi verso il futuro.

Come nel 2003, anno della sua prima edizione, l’Automotive Dealer Day vuole essere ancora un appuntamento innovativo, pronto a dare impulsi destinati a potenziare il valore per l’intera community.

L’evento propone ai partecipanti:

  • un palinsesto di sessioni formative sulle principali sfide che attendono il settore auto ma non solo
  • un’area espositiva popolata da aziende leader del settore, attive nelle principali aree operative: digitale, post vendita, usato e servizi finanziari, assicurativi e di garanzia
  • spazi dedicati al networking

La prima giornata si apre, alle 12.00 con il meeting: Le associazioni dell’auto unite nella transizione, Dialogo con i rappresentanti di ANFIA, Federauto e UNRAE, moderato da Quintegia.
Un dialogo, moderato da Quintegia, tra Marco Stella (Vicepresidente, ANFIA), Plinio Vanini (Vicepresidente, Federauto) e Michele Crisci (Presidente, UNRAE), con la partecipazione speciale di Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico. L’appuntamento intende ripercorrere le sfide che l’intero ecosistema automotive sta affrontando, partendo dalla rivoluzionaria trasformazione industriale in atto per capire dalla voce delle Associazioni rappresentate gli impatti attesi per i numerosi operatori della filiera. Non mancheranno anche considerazioni su temi contingenti come i recenti incentivi auto approvati dal Governo e le relative aspettative di risultato per gli interessi generali dell’intero Sistema Paese, che ha sulle nostre strade 38,8 milioni di vetture.

Dalle 17.00 alle 18.30 si parla ancora di transizione. Mariangela Pira, Giornalista e conduttrice, Sky Tg24 Esperta di finanza e politica internazionale, Marco Giorgino Professor of Financial Markets and Institutions, Politecnico di Milano, Roberto Siagri Imprenditore esperto di tecnologia e innovazione Autore de “La Servitizzazione” e Michael J. Stanton President & CEO, NADA intervengono al convegno “Scenari in transizione”.
Il contesto in cui imprenditori e manager si trovano a fare business è molto più complesso e articolato rispetto a 20 anni fa, influenzato da nuove e talvolta contrastanti dinamiche di globalizzazione, da fasi di crisi e disruption tecnologiche. Questa sessione offre un quadro informato delle principali forze in gioco, inclusi aspetti socio-economici, andamento degli investimenti e dei mercati con riferimento alla finanza per la transizione energetica e alla fintech, ruolo della tecnologia nella crescita sostenibile. Con una mappa più completa le scelte nella transizione potranno essere più opportune.

Nel pomeriggio ci saranno altri incontri organizzati da Associazioni e partner dell’evento.

Tutte le info qui www.dealerday.com