ea group
EA Group ha portato a Intralogistica Italia le sue soluzioni per la movimentazione. Abbiamo incontrato Andrea Ruini, Amministratore: "è importante che i potenziali clienti possano toccare con mano i vantaggi EA Group. "

EA Group ha esposto a Intralogistica Italia 2022, e ha trovato nell’appuntamento fieristico un ambiente perfetto alle soluzioni esposte.

Il risparmio dello spazio così come l’ottimizzazione dei flussi ed il miglioramento della sicurezza erano i concetti al centro delle soluzioni presentate a Rho Fiera Milano. Ad Andrea Ruini, Amministratore, abbiamo chiesto cosa ha rappresentato per EA Group la partecipazione a Intralogistica:

“Già presente nel salone di Ipack-Ima durante le passate edizioni, EA Group quest’anno ha partecipato per la prima volta a Intralogistica. Questo è sicuramente il nostro ambiente più congeniale. Abbiamo esposto le nostre soluzioni incentrate sul concetto di risparmio di spazio e ottimizzazione dei flussi e della sicurezza, sia per la movimentazione di materiale pallettizzato sia per la movimentazione di carichi lunghi. Con i nostri sistemi, infatti, riusciamo a restringere le corsie di lavoro e perfezionare i flussi di movimentazione offrendo delle soluzioni che aiutano a compattare gli spazi, sfruttare al massimo le aree del magazzino e dalla grande flessibilità di utilizzo. La maggior parte delle soluzioni non solo funge da macchinario dedicato al lavoro intensivo in corsia, ma compie tutte le fasi di movimentazione anche all’esterno, svolgendo più funzioni rispetto a carrelli sia tradizionali si prettamente per corsie strette.”

Quali soluzioni avete portato alla fiera? 

“Intralogistica è un’occasione importante per poter parlare di tematiche che sono centrali per EA Group. Per esempio aumentare la capienza dei magazzini senza dover investire in nuovi edifici, migliorare i flussi della movimentazione  aumentando quindi la redditività dell’investimento nel bene strumentale e soprattutto impegnarsi per migliorare la sicurezza sul lavoro. Questo ultimo punto è di fondamentale importanza; le nostre sono tutte soluzioni che apportano dei vantaggi anche a livello di sicurezza degli operatori e dei lavoratori che gravitano nell’area di lavoro dei carrelli.

Le nostre macchine sono mezzi o speciali o multidirezionali. La multidirezionalità permette di movimentare il materiale in modo sia laterale sia frontale. Questo porta vantaggi in termini di spazio, e riduce i danni sui materiali ed introduce un nuovo concetto di visibilità. Durante la guida, infatti, l’operatore ha sempre piena e libera visibilità del senso di marcia; questo è vero anche durante le operazioni di prelievo e deposito grazie al design ed alle dotazioni tecnologiche specifiche di ogni modello. 

La fiera, ovviamente, è un momento per far testare con mano la funzionalità delle nostre soluzioni. I visitatori hanno potuto constatare quanto sia il potenziale risparmio di spazio, rendendosi conto della maneggevolezza dei vari carrelli, contestualizzati in piccole simulazioni di magazzino. Dopo essere usciti dalla pandemia questa è una bella occasione per incontrare finalmente le persone e potersi confrontare nuovamente dal vivo.”

Quali le prossime novità per EA Group?

“Per noi questo è un momento molto importante. Grandi novità sono all’orizzonte. A settembre inaugureremo la nuova ala dell’azienda che in vent’anni ha conosciuto una grande crescita. Il personale dell’azienda è aumentato e stiamo attraversando una fase di grande innovazione.” 

www.eaweb.it