Ieri, 4 maggio, si sono incontrate imprese, sindacati e Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico. Tema della riunione: le regole anti-covid.

Le parti hanno deciso di mantenere l’obbligo dell’uso della mascherina negli ambienti di lavoro condivisi, mantenendo di fatto in vigore il Protocollo di sicurezza per il contrasto al Covid nei luoghi di lavoro di aprile 2021.

Tale Protocollo di sicurezza prevede, tra le altre cose, l’uso obbligatorio delle mascherine “in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto” (non necessario nel caso di attività svolte da soli).

A fine giugno vi sarà una verifica per stabilire un eventuale aggiornamento.

Per i dipendenti pubblici vale invece la Circolare ministeriale della Funzione Pubblica, che sostanzialmente prevede analoghe misure, con obbligo di mascherine sul lavoro negli ambienti condivisi e per chi sta a contatto con il pubblico.

L’obbligo della mascherina sui luoghi di lavoro va quindi ad aggiungersi alle seguenti nuove disposizioni in vigore dal 1 maaggio.