Terza giornata a Intralogistica Italia, la fiera dedicata alla logistica interna che si svolge a Milano fino al 6 maggio.

Ecco cosa prevede la proposta dei convegni di oggi, una proposta erogata sempre in collaborazione con Aisem Confindustria Anima, gli Osservatori del Politecnico di Milano e gli operatori del settore.

10:00 – 11:00 Spazio Leonardo PAD. 6
La sicurezza nella Baia di Carico

Analisi dei rischi, analisi normativa e casi pratici di soluzioni per incrementare la sicurezza e la produttività nelle baie di carico.

Relatore: Samuele Baccanelli, Area Manager Centro&Sud Italia
a cura di: Rite-Hite

11:00 – 12:30 Spazio Galileo PAD. 10
Guida completa alla logistica 4.0

La tavola rotonda è l’occasione per rispondere a ogni dubbio – con un focus particolare sui magazzini automatizzati – sulle agevolazioni del piano Transizione 4.0 applicate al settore dell’intralogistica, grazie a un confronto fra rappresentanti dal mondo delle aziende, delle associazioni di categoria e del Ministero dello Sviluppo Economico.

Intervengono:

Paolo Gianoglio, AD Omeco Srl e Direttore Innovazione, Sviluppo e Relazioni Associative ICIM Group
Maurizio Traversa, CEO Eurofork
Moira Pagnoncelli, CFO Salchi Metalcoat
Marco Calabrò, Dirigente Ministero dello Sviluppo Economico
Alessandro Maggioni, Direttore Relazioni Istituzionali Anima Confindustria
modera: Carlo Fumagalli, giornalista

in collaborazione con: AISEM federata ANIMA

11:30 – 12:00 Spazio Leonardo PAD. 6
Soluzioni per il Sales Force Automation e Warehouse Management System

Il controllo delle giacenze sui “magazzini viaggianti”
L’emissione di documenti da Smartphone
La gestione delle ubicazioni dinamiche di magazzino
Come ottimizzare lo stoccaggio della merce in arrivo
Come gestire al meglio le fasi di prelievo della merce in uscita

a cura di: PASSEPARTOUT

12:30 – 13:30 e 16:00 – 17:00 Spazio Leonardo PAD. 6
LAVORARE IN PIEDI. Ridurre i fattori di rischio a favore di Postazioni Ergonomiche Anti-Fatica

Lavorare prevalentemente in piedi, nel settore Logistica, comporta condizioni ergonomiche svantaggiose di sovraccarcico biomeccanico che possono portare nel tempo a stanchezza continua, disagio, dolore, con un rischio di problemi di salute, sia acuti che cronici, i cosiddetti Disturbi Muscolo-Scheletrici – Malattia Professionale riconosciuta dall’INAIL.

Il seminario è destinato ad informare le figure professionali coinvolte, sulle modalità opportune di intervento, per ridurre l’incidenza del rischio, migliorando la Salute e Sicurezza sul Lavoro, attraverso il miglioramento delle postazioni di lavoro e con misure correttive che prenderanno in esame fattori quali: attrezzature idonee, tappeti anti-fatica, prevenzione e stili di vita, tecniche posturologiche di auto-trattamento dei disturbi muscolo-scheletrici

a cura di: DMR

14:30 – 16:00 Spazio Galileo PAD. 10
E-commerce B2C e sostenibilità ambientale: la chiave è la logistica

Il convegno sarà l’occasione per il B2C Logistics Center del Politecnico di Milano di presentare la ricerca in ambito e-commerce B2C e sostenibilità ambientale e per discutere delle principali iniziative green che gli operatori del settore stanno adottando.

Tra i vari settori, il grocery è quello che più si differenzia dagli altri, principalmente in termini di distribuzione e last-mile delivery. Ci saranno due tavoli di confronto, il primo che discuterà le iniziative di sostenibilità senza un focus su una specifica industry, il secondo che riunirà invece gli operatori dell’ambito grocery.

Intervengono:

Riccardo Mangiaracina, professore di Logistica e Supply Chain Management al Politecnico di Milano, co-founder del B2C Logistics Center
Angela Tumino, professoressa di Logistica e Supply Chain Management al Politecnico di Milano, co-founder del B2C Logistics Center
Arianna Seghezzi, ricercatore al Politecnico di Milano, co-founder del B2C Logistics Center
Chiara Siragusa, ricercatore al Politecnico di Milano, co-founder del B2C Logistics Center
Marco Lazzerotti, Country Logistic BtoC Leader Decathlon Italy
Gabriele Sigismondi, Country Director Amazon Logistics Italy
Andrea Sperati, Product Industries and eCommerce Manager, DHL
Andrea Lovato, Operations Director, Gorillas
Salvatore Pittera, H had of eCommerce USA, Eataly
Davide Zonda, e-commerce and large-scale retail trade specialist

15:00 – 15:30 Spazio Leonardo PAD. 6
Le soluzioni Kardex per l’automazione dello stoccaggio e dei processi di order fulfillment

Investire in progetti di automazione permette di ottimizzare i processi produttivi e la logistica di magazzino, ottenendo vantaggi come: riduzione dell’ingombro a terra, aumento di velocità e precisione, controllo dell’inventario e una maggiore redditività.

In base alle tipologie di articoli da gestire si possono adottare soluzioni per i vari segmenti di mercato dell’industria manufatturiera e della distribuzione omnichannel.

Kardex dispone di un ampio portfolio di prodotti integrabili in sistemi più o meno complessi per gestire la rapida crescita che le aziende devono affrontare.

a cura di: KARDEX