― Ghetti 3 è rivenditore in Toscana per i carrelli elevatori Toyota. Offre assistenza e consulenza specializzata sui mezzi e corsi di formazione certificati

Conosciuta da mezzo secolo nel territorio fiorentino come punto di riferimento per tutto ciò che riguarda i carrelli elevatori, Ghetti 3 oggi è anche molto altro.
Infatti, in questi 50 anni, il mercato è cambiato, un cambiamento che l’Azienda ha saputo seguire e spesso anticipare, per essere sempre il punto di riferimento per le risposte alle evoluzioni del settore.
E, se un tempo la risposta che il mercato voleva era una macchina efficiente, oggi invece è più spesso un sistema, un servizio: una soluzione affidabile, fatta di tanti tasselli che Ghetti 3 ci ha raccontato.

Una stretta di mano: rapporto fidelizzato e soluzioni su misura

Oggi alla guida della Ghetti 3 c’è la terza generazione di una famiglia che, fin dagli inizi della sua attività, si è differenziata per la rilevanza data all’approccio umano. Per i fondatori la stretta di mano valeva quanto un contratto e la fiducia reciproca era un valore fondante.

Oggi non si è perso questo approccio. Il cliente tipico dell’Azienda continua ad essere un cliente decisamente fidelizzato, e la proposta è un progetto customizzato sulle sue necessità.
Giorgio Massini, consulente esperto di Ghetti 3 SPA, ci spiega che Ci caratterizziamo per un rapporto molto profondo con la clientela. Per noi è una priorità assoluta mantenere un rapporto di fiducia reciproca con il cliente, perché diventiamo 2 partner che lavorano allo stesso progetto, oltre al semplice rapporto di vendita, cerchiamo di strutturare rapporti veri di collaborazione”.

Un atteggiamento che si traduce concretamente anche nelle tipologie di servizio fornite. Vediamo di seguito 2 esempi:

SERVICE

Ghetti 3 ha organizzato il suo servizio di assistenza con personale dislocato nelle varie aree della Toscana, per essere presenti più velocemente. Ma non solo. Il personale addetto è del territorio in cui lavora, per essere più local con le persone, essere presente davvero, vivendo e conoscendo le stesse dinamiche. Tutto ciò si traduce anche in un servizio meno costoso.

NOLEGGIO

Ghetti 3, sempre nell’ottica di offrire un servizio il più “su misura” possibile, sta anche sviluppando un servizio di noleggio meno incasellato nelle proposte tradizionali (a lungo o breve temine). Sta andando verso una soluzione più elastica, che abbracci i bisogni dei clienti nelle tempistiche ma anche nei servizi correlati come il pacchetto service, o forme contrattuali per ridurre i rischi del cliente, affinché possa pagare meno i costi derivanti dagli imprevisti che derivano dal noleggio.

Ascolto del mercato: la chiave per essere attuale da 50 anni

“Tutto deve cambiare perché nulla cambi” dice il saggio. Un concetto che si presta bene a raccontare l’evoluzione di Ghetti 3.
In questi 50 anni di attività, l’Azienda è sempre rimasta un punto fermo per il settore, un riferimento. È riuscita in questa impresa solo perché sono stati 50 anni di continua evoluzione, cambiamento e innovazione.

Le direzioni che si sono susseguite (siamo alla terza generazione) hanno sempre saputo incarnare lo spirito del momento leggendo il mercato e, talvolta, anticipandone le esigenze.

La prima generazione ha saputo mettere le fondamenta più solide, in un periodo storico (il secondo dopoguerra) che aveva bisogno di certezze e sicurezza.
Alla seconda generazione, che ha diretto l’Azienda negli anni del boom economico, si deve la grossa espansione e la suddivisione delle competenze. A loro il merito di aver colto le opportunità di un’epoca florida, continuando a costruire solidità e generare valore.
La terza generazione, subentrata negli anni 2000, ha invece capito fin da subito la necessità di diversificare l’offerta, andando oltre la semplice fornitura di un carrello elevatore.

“È stata proprio un’intuizione di Andrea Ghetti, AD Ghetti 3racconta sempre Massini – che ha portato l’azienda a diversificare l’offerta, inserendo altre possibilità di sviluppo oltre ai carrelli. La scelta di Toyota, l’ingresso nel mercato delle chiusure industriali e l’erogazione di corsi di formazione sono state fin dall’inizio le nuove proposte inserite con molta convinzione. All’epoca sono state scelte coraggiose perché, per l’Azienda, ha significato investire per creare nuove competenze che non avevamo ancora, e inserirci in un mercato già popolato da altri competitor. Una scelta che è stata ripagata, basti pensare ad esempio che oggi siamo anche un centro di formazione accreditato”.

L’offerta Ghetti 3

RIVENDITORE IN TOSCANA PER I CARRELLI ELEVATORI TOYOTA

La scelta di diventare rivenditore Toyota ha portato Ghetti 3 ad essere conosciuta anche oltre il territorio di Firenze, Arezzo e Siena, spingendosi in tutte le province toscane.

Il passaggio a Toyota però ha segnato anche un cambio di mentalità, sposando una vera e propria filosofia che ha dato una struttura ai valori da sempre presenti. Il Toyota Way insegna a non identificarsi con un prodotto ma con un servizio collegato al prodotto, un concetto in continuità con l’approccio al cliente che da sempre ha caratterizzato l’Azienda.

SOLUTION ADVISOR: CONSULENTE DI SOLUZIONI

Oggi Ghetti 3 si pone come Solution Advisor, Consulente Di Soluzioni. Forte della sua tradizionale capacità di capire i bisogni del cliente, mette a disposizione tanti strumenti diversi per trovare soluzioni mirate:

  • un prodotto di alta qualità
  • persone specializzate nella formazione per dare, insieme al carrello, anche le competenze per utilizzarlo al meglio
  • servizi su misura

www.ghetti3.it | www.ghetticonsulting.it | Ghetti 3 su Linkedin