The Innovation Group, dopo il successo dell’edizione 2021, è pronta per l’incontro di quest’anno “SMART MANUFACTURING SUMMIT”, evento della comunità tecnologica italiana pensato per far incontrare e dialogare i CIO, gli IT Manager, i Manufacturing Operation Manager e i vari interlocutori coinvolti nei processi di innovazione insieme agli stakeholder che predispongono politiche di incentivazione e promozione della trasformazione del settore manifatturiero del nostro Paese.

Organizzato a Milano il prossimo 5 maggio 2022, in presenza fisica presso l’Enterprise Hotel (Corso Sempione, 91, 20149 Milano), il Summit fornirà l’occasione per fare il punto sui temi di finanziamento, quelli delle strategie energetiche e di approvvigionamento, sulla transazione ecologica e sull’evoluzione tecnologica in chiave smart dell’industria.

MES/MOM e integrazione con ERP, virtual e digital twin, Industrial IOT, infrastrutture in cloud, cybersicurezza e processi data-driven sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati e approfonditi nel corso del Summit.

Nel corso dell’evento sarà anche presentata l’indagine di The Innovation Group e ContactValue “Smart Manufacturing 2022”, realizzata a febbraio 2022 con l’obiettivo di misurare il livello di maturità raggiunto dalle aziende italiane nel percorso verso l’Industria 4.0. Quest’anno la survey fa luce sui seguenti elementi:

  • Posizionamento in termini di Smart Manufacturing Readiness
  • Strategia di trasformazione Digitale in azienda: obiettivi, esecuzione e risultati
  • Ruolo dei Partner IT a supporto de processi di digitalizzazione nell’Industria 4.0.

L’AGENDA DEL SUMMIT

Dalle 10:00 alle 11:30
SESSIONE PLENARIA 1 – LO SCENARIO E LE ESPERIENZE

Ezio Viola, Co-Founder, The Innovation Group, darà il via ai lavori della giornata, introducendo gli interventi di Alberto Taddei, Consulente Industry 4.0 e Senior Partner, ContactValue e di Elena Vaciago, Associate Research Manager, The Innovation Group.

Nel corso di questa prima sessione verranno presentati i risultati della ricerca TIG “Smart Manufacturing Survey 2022”, e a seguire, l’intervento sul “La via italiana al 4.0: percorsi virtuosi di digitalizzazione”. Emilio Mango, General Manager, The Innovation Group, intervisterà alcuni “manufacturing digital champions”: Santina Romano, Responsabile IT, La Marzocco; Michele Mariella, Head of Information & Communication Technology, Maire Tecnimont; Simone Ragnolini, Enterprise Account Manager Manufacturing, Google Cloud Italy.

Dalle 11:45 alle 13:00
Durante la SESSIONE PLENARIA 2 – LA FABBRICA INTELLIGENTE TRA PRESENTE E FUTURO, sarà approfondito il tema del digitale e come può aiutare imprenditori e manager per realizzare un efficace smart manufacturing, quali competenze acquisire e quali processi attivare.

Interverranno: Fabio Barsotti, Direttore Ottimizzazione della Produzione, Leonardo; Luca Morlupi, Senior Manager, Solution Consulting, ServiceNo; Raniero Oggioni, Regional Sales Manager, Adobe Italia; Emanuele Quarin, Digital Industrial Operations Director EU, Electrolux; Martina Stefanon, Business Development Manager IMA Digital, IMA Group; Marco Taisch, Presidente, MADE – Competence Center Industria 4.0, Professor of Digital Manufacturing, Sustainable Manufacturing and Operations Management, PoliMi School of Management

Dalle 14:30 alle 17:30 il Summit si articolerà in tre tavoli di lavoro:

– TAVOLO DI LAVORO 1: INFRASTRUTTURE PER LO SMART MANUFACTURING: LO SCHELETRO DELLA FABBRICA INTELLIGENTE

La fabbrica intelligente non può fare a meno di soluzioni digitali efficienti e sicure. Un excursus delle migliori tecnologie IIOT, AI, Edge, 5G, Cloud e delle relative best practice. Dario Bellatreccia, IOT Manager, Applied Fabrizio Vettore, Chief Digital Officer, Cifarelli

– TAVOLO DI LAVORO 2: CYBERSECURITY: GLI ANTICORPI DELLA FABBRICA INTELLIGENTE

Qual è oggi la maturità in tema cybersecurity dei sistemi OT/ICS che governano l’operatività di ambienti produttivi e delle smart factories? In tutto il mondo i settori produttivi stanno procedendo verso una rapida digitalizzazione di macchine e processi legati alle fabbriche, per seguire il paradigma dell’Industria 4.0 che spinge per una sempre maggiore efficienza e competitività del settore. La sicurezza informatica non può più essere trascurata, se non si vuole incorrere in rischi molto elevati e impatti potenzialmente devastanti anche per l’economia di Stati e per la società nel suo insieme.

Luca Bertoglio, CISO, Marelli Matteo Corsi, Global IT Security Manager, Bomi Group Michele Fabbri, Cyber Security Group Director, De Nora Valentina Frediani, Founder & CEO, Colin & Partners Simone Ragnolini, Enterprise Account Manager Manufacturing, Google Cloud Italy

– TAVOLO DI LAVORO 3: MES E DATA DRIVEN MANUFACTURING: IL SISTEMA NERVOSO DELLA FABBRICA INTELLIGENTE

Non esiste intelligenza senza dati e senza applicazioni. E negli ultimi anni lo sviluppo delle tecnologie e dei processi che governano i processi produttivi e in generale aziendali hanno fatto passi da gigante, aiutati da soluzioni come ERP/PLM/MES/MOM, cloud, data e application integration, AI e ML, big data analytics. Benedetto Angelini, Senior Account Executive, OpenText Gionata Berna, CIO, Fedrigoni tbc Mauro Castello, Strategic External Resourcing & IPR Corporate Manager, Elica Sergio Esposito, Sales Director, Denodo Omar Moser, Group CIO, Gnutti Carlo Andrea Ronchi, Principal, 3rdPlace Gruppo Datrix

Per informazioni e approfondimenti sul programma SMART MANUFACTURING SUMMIT 2022: vedi l’agenda