View of a Connection over a warehouse goods stock background 3d rendering
Tutti gli spazi disponibili per INTRALOGISTICA ITALIA sono stati prenotati da espositori italiani e stranieri; un successo che conferma la centralità di un settore in continua grande crescita

Dal 3 al 6 maggio Fiera Milano ospita INTRALOGISTICA ITALIA. I numeri parlano già di successo:

  • 6000 metriquadrati di superficie
  • 100 aziende
  • spazi espositivi sold out
  • oltre 100mila visitatori qualificati attesi
  • tanti convegni e le opportunità di matching

 

INTRALOGISTICA ITALIA: di cosa si parla?

Sostenibilità, IoT, logistica 4.0, big data e automazione.
Sono questi i temi immancabili di cui si parlerà a INTRALOGISITCA ITALIA che si conferma attrattiva anche verso nuovi gruppi merceologici legati all’ICT.

Da INTRALOGISTICA ITALIA ci aspettiamo di vedere la nuova rivoluzione digitale declinata su tecnologie tradizionali, ma anche soluzioni innovative in grado di aiutare le aziende a gestire la volatilità di questi tempi complessi.

Secondo gli organizzatori è troppo presto per affermare che si sia rotto il filo della globalizzazione ma è pur vero che, gli ultimi avvenimenti, hanno dimostrato i limiti delle catene logistiche più complesse. La risposta a queste criticità va cercata nei magazzini, ambienti nuovi e da rinnovare con tecnologie e soluzioni in grado di riorganizzazione le filiere, al centro delle imprese.

Il magazzino è centrale oggi anche perché il commercio va verso la servitizzazione e la commoditizzazione dei prodotti e, il servizio, è più che centrale. In questo contesto il magazzino e la logistica sono fattori abilitanti e competitivi fondamentali.

Di tutto questo si parlerà a INTRALOGISTICA ITALIA, in un contesto dal respiro internazionale dove, il coinvolgimento dell’agenzia ICE, rafforzerà la presenza in fiera di operatori e buyer provenienti dall’Europa, dall’area del Mediterraneo e dal Medio Oriente.

Consulta qui l’elenco aggiornato degli espositori
Per i visitatori: acquista il biglietto con il 50% di sconto