Claudio Tresoldi ideatore Hydrapred
Claudio Tresoldi ideatore Hydrapred
― L’olio è il sangue che scorre nelle vene del sistema oleodinamico e consente di comprendere molto sullo stato di salute del sistema stesso. Partendo da qui HydraPred ha creato e brevettato un nuovo sistema di manutenzione predittiva per intervenire sui macchinari prima che si verifichino guasti e incidenti, prevedendo ciò che avverrà all’interno del sistema nelle settimane a venire. Questa è l’assoluta novità!

HydraPred ha creato e brevettato un metodo per mettere in pratica la manutenzione predittiva per i sistemi oleodinamici e di lubrificazione, in modo semplice ma efficace, applicabile alle macchine mobili e al mondo industriale.

Manutenzione tradizionale e manutenzione predittiva

La manutenzione predittiva, i cui benefici oggi sono noti, rappresenta un obiettivo ambizioso per molte aziende in molteplici applicazioni. Avere il controllo costante sul funzionamento dei sistemi e, soprattutto, poter anticipare eventi catastrofici come guasti, relativi fermi macchina e incidenti che potrebbero compromettere l’ambiente e la sicurezza, hanno rappresentato l’obiettivo delle soluzioni che oggi HydraPred propone al mercato.

La sfida è stata quella di rendere la manutenzione predittiva una realtà alla portata di tutti gli utilizzatori, come reale strumento operativo alla base della gestione delle attività manutentive.

I sistemi oleodinamici e i suoi componenti impiegati in applicazioni mobili e macchine operatrici sono molto sollecitati e stressati. È difficile avere un monitoraggio dello stato di usura con una manutenzione tradizionale. Pertanto, è molto probabile che si vada incontro a rotture improvvise. Intervenire per riparare un guasto è impegnativo e costoso. I tempi di intervento, che sono determinanti sul fermo operatività, sono aumentati dalla difficoltà logistica e la disponibilità di tecnici preparati, nonché dai ricambi necessari. Per questo è importante lavorare con il supporto della manutenzione predittiva, ed è fondamentale che la sua applicazione sia semplice ma efficace.

La soluzione di HydraPred

La soluzione di HydraPred è composta da una parte hardware versatile e di facile installazione (SPS Smart Predictive System) sia sulle macchine mobili che su macchinari industriali, in grado di acquisire i dati di funzionamento del sistema e trasferirli ad una piattaforma di analisi (HSP HydraPred Software Platform).

SPS Smart Predictive System
SPS Smart Predictive System

Dalla piattaforma di analisi è possibile visualizzare in tempo reale il grado di funzionamento, attraverso indici combinati che ne definiscono lo stato, consultare i dati storici, porre i parametri in un grafico – anche a confronto – e soprattutto, prevedere ciò che avverrà all’interno del sistema nelle settimane a venire. Questa è l’assoluta novità! Predizione che si realizza combinando, attraverso un’intelligenza artificiale, know-how, algoritmi matematici, dati storici e machine-learning.

Tutto parte dall’olio, qualsiasi olio, il sangue che scorre nelle vene del sistema oleodinamico, che ci permette di comprendere molto di quello che all’interno del sistema stesso sta avvenendo. L’analisi consente di stabilire ed esprimere un indice combinato di qualità (HPN HydraPred Number) che indica all’operatore lo stato di funzionamento: ottimale, con problematiche o critico.

La qualità dell’olio è determinata dai seguenti elementi:

  • ossidazione;
  • variazione TAN e TBN;
  • esaurimento additivi;
  • contaminazione da particolato;
  • contaminazione da fluidi;
  • variazione di viscosità.

La predizione avviene attraverso i dati storici di molteplici letture dell’indice HPN effettuate ad una data frequenza. L’intelligenza artificiale analizza i dati forniti ed è addestrata allo studio di modelli atti a prevedere il comportamento futuro con una precisione del 99%.
In caso di criticità rilevata, la stessa è notificata per mezzo di messaggio inviato direttamente all’operatore (o alla sala controllo), e la piattaforma fornisce una serie di informazioni in merito alle attività da svolgere per governare la situazione riportandola a valori ottimali o, in casi estremi, determinare la sostituzione.
Tutto questo con una eccezionale proattività e supporto tecnico operativo.

Lubrisix è l’olio idraulico sintetico consigliato da HydraPred

Per massimizzare l’efficacia della manutenzione predittiva utile utilizzare un fluido di elevata qualità. Lubrisix, l’olio idraulico sintetico consigliato da HydraPred, garantisce eccezionali prestazioni grazie alle numerose proprietà tecniche, quali:

  • prestazioni stabili al variare delle condizioni ambientali (alto indice di viscosità);
  • rapida e completa separazione dall’acqua in caso di infiltrazioni;
  • filtrabile fino a 3 micron;
  • compatibile con altri oli minerali e sintetici;
  • compatibile con tutte le tipologie di guarnizioni comunemente utilizzate in oleodinamica;
  • non produce schiuma;
  • alto potere lubrificante su tutte le parti meccaniche a scorrimento;
  • a lunga durata.

Inoltre, è un prodotto eco-compatibile ed estremamente sicuro in quanto:

  • biodegradabile al 90% in 28 giorni;
  • resistente al fuoco e non propaga la fiamma in caso di incidenti.

Un fluido di qualità e la manutenzione predittiva elimina ogni criticità e possibilità di imprevisto.

I vantaggi delle soluzioni di HydraPred

Adottando le soluzioni di HydraPred si va incontro a notevoli vantaggi:

  1. Un sistema semplice da installare e da utilizzare.
  2. Elevata flessibilità in quanto il sistema funziona con qualsiasi tipo di olio minerale o sintetico, nuovo o in uso.
  3. Un unico punto di controllo per tutte le macchine in operation e reale supporto al team di manutenzione.
  4. Ottimizzazione di tutte le fasi legate alla manutenzione, compreso il flusso di approvvigionamento dei componenti che, come la manutenzione predittiva stabilisce, devono essere sostituiti quando è necessario.
  5. Riduzione dei fermi macchina.
  6. Riduzione dei rischi di inquinamento e sicurezza.

Per finire, il sistema è stato progettato per essere espandibile modularmente per consentire il monitoraggio anche, e relativa attività predittiva, anche di altri elementi che compongono la macchina, in altre discipline tecniche come la meccanica (cuscinetti, motori, ecc.). Questo consente di avere un notevole vantaggio, ammortizzando l’investimento su molteplici applicazioni ove utile e necessario.

Per maggiori informazioni: www.hydrapred.com