― Elettriche, ibride, Euro 6 e Stage V: le piattaforme di sollevamento e le macchine da cantiere più sostenibili hanno molti vantaggi, non solo per l’ambiente. Ne abbiamo parlato con MOLLO Noleggio la cui gamma nolo è sempre più green

La sostenibilità oggi ha successo perché è sinonimo di vantaggio, non più di rinuncia.
Finalmente!
Solo così infatti un comportamento ha la possibilità di diventare routine, un’idea può diventare valore condiviso: quando porta un vantaggio riconosciuto.

Questo discorso calza perfettamente anche con la transizione energetica in corso.
“Il tema delle auto e delle macchine operatrici e agricole elettriche non è certo nuovo – spiegano in MOLLO Noleggio la cui flotta a disposizione del cliente per il noleggio è sempre più sostenibile – ma è solo di recente che si è seriamente messa in moto la transizione energetica. Questo perché, grazie alle ultime tecnologie, green è diventato anche vantaggioso. È per questo che abbiamo deciso di mettere a disposizione dei nostri clienti tante soluzioni sostenibili, perché siamo consapevoli dei vantaggi a cui danno accesso. Dal 2015 stiamo diversificando il nostro parco nolo riducendo gli acquisti di macchine con motore diesel e benzina a favore di motorizzazioni più sostenibili: elettriche, con batterie al litio, ibride, euro 6, Stage V. Impegnarsi in tal senso è anche una responsabilità sociale“.

Il mondo del carrello elevatore è stato uno dei primi settori ad avere questa intuizione. Perché? Perché i vantaggi sono emersi immediatamente, ci si è resi conto anzitutto che un carrello elevatore elettrico può essere utilizzato anche negli spazi chiusi.

Oggi la tecnologia dell’elettrico ha superato molti ostacoli, tra cui la difficoltà nel produrre sufficiente potenza. Le batterie efficienti di ultima generazione hanno consentito di allargare i vantaggi dell’elettrico anche ad altri settori, come quello del sollevamento, delle piattaforme e delle macchine da cantiere.

Le macchine ad alimentazione elettrica si distinguono in 2 grandi categorie:

SENZA BATTERIA

Questa tipologia di macchine, per lavorare, necessita di rimanere collegata direttamente alla rete elettrica

CON BATTERIA

Questa tipologia di macchine può essere dotata di batteria al piombo o agli ioni di litio. Vengono ricaricate dalla rete elettrica e dispongono di motori in corrente continua. Per lavorare non necessitano quindi di rimanere collegate alla rete elettrica pertanto, in fase di operatività, non ci sono ingombranti cavi elettrici che corrono a terra.

Tra le batterie, si distinguono per efficienza quelle con una chimica basata sugli ioni di litio. Si tratta di batterie di ultima generazione che, rispetto alle altre chimiche classiche, hanno standard elevati in termini di produttività, sicurezza ed affidabilità. Una carica dura anche per un intero turno di lavoro e possono essere effettuate anche ricariche brevi o intermedie, senza il rischio di danneggiare la batteria stessa.

 

Ma sostenibile non è solo elettrico.
Anche le motorizzazioni ibride, euro 6 e Stage V hanno molteplici vantaggi.

Macchine ibride

Le macchine da cantiere ibride affiancano un motore elettrico a quello endotermico, in questo modo si riducono di molto le emissioni nocive e la rumorosità del mezzo. La scelta di MOLLO per i mezzi ibridi è ricaduta sull’accoppiata elettrico e diesel, perché consente di lavorare anche in elettrico e ricorrere al termico quando le condizioni lo richiedono.

 

Euro 6 e Stage V

Il motore termico delle macchine da cantiere Euro 6 e Stage V ha emissioni e consumi ridotti.

Gli standard dei motori Stage V, entrati in vigore il 1° gennaio 2019, prevedono la dotazione di un filtro antiparticolato diesel (DFP) e di una tecnologia innovativa che salvaguarda il motore e i suoi componenti, senza alcun compromesso per la potenza, le prestazioni o la produttività della macchina.
Il DPF, che è un componente di questi nuovi motori, è progettato per ridurre il numero di particelle nocive emesse nell’ambiente durante il funzionamento del motore.

L’Euro 6 invece è un insieme di standard europei sulle emissioni inquinanti che si applica ai veicoli stradali.

 

Ma entriamo davvero nel dettaglio e vediamo perché, al di là dei motivi ambientali, è vantaggioso scegliere piattaforme e macchine da cantiere più sostenibili, alternative alle tradizionali con motore endotermico.

Perché è vantaggioso scegliere piattaforme e macchine da cantiere più sostenibili

Possibilità di accesso ad ambienti chiusi o sensibili

Le piattaforme di sollevamento elettriche sono a zero emissioni e poco o per nulla rumorose. Questo le rende utilizzabili in tutte le situazioni. Al chiuso, nei magazzini, nelle industrie, nelle cantine vinicole, nelle gallerie. Ma anche nei centri commerciali, negli ospedali oppure nei centri storici, in zone adiacenti a scuole e uffici anche in orario di lavoro senza provocare disturbo.

“Sempre più spesso – ci ha spiegato MOLLO Noleggio – gli operatori che si rivolgono a noi per noleggiare piattaforme o attrezzature da cantiere, ci raccontano che è il loro committente a richiedere l’utilizzo di macchine che rispettino determinati criteri di rumorosità o emissioni nocive”.

Con una soluzione elettrica l’accesso è consentito ovunque.

Risparmio economico e di tempo

Il risparmio, nell’utilizzo di una macchina elettrica, è anche economico. Caricare una batteria al litio di ultima generazione costa decisamente meno che riempire il serbatoio di carburante.
La ricarica è veloce, soprattutto se si prediligono le batterie al litio di ultima generazione. Una ricarica, solitamente, è sufficiente per l’intera giornata lavorativa.

Salute dell’utilizzatore del mezzo

Stare a bordo di un mezzo green di ultima generazione è anche più vantaggioso per la salute dell’operatore.

Si tratta di macchinari che producono meno vibrazioni, causa di emicranie, stanchezza, problematiche muscolo scheletriche come il mal di schiena.

Nel caso dei mezzi elettrici non si hanno emissioni nocive, meno polveri e particelle fini rilasciate nell’aria respirata che resta quindi più pulita.

Produttività ed affidabilità

Questi mezzi, a parità di prestazione degli equivalenti con motori endotermici, sono più efficienti dal punto di vista energetico.

Impatto sull’ambiente

La riduzione dell’impatto ambientale di queste macchine resta uno dei vantaggi principali che vengono perseguiti con le nuove motorizzazioni. Raggiungere le emissioni zero, o per lo meno ridurle, è un obiettivo comune, cardine di politiche e strategie dell’intero Paese e della comunità europea, per preservare il nostro habitat. Quello che sta succedendo infatti è sotto gli occhi di tutti: non si tratta solo di proteggere la natura per spirito etico, si tratta di fare in modo che la terra resti un ambiente abitabile e sano per la vita, e a giovarne saremo proprio noi stessi.

Questa attenzione sta anche riabilitando un settore, quello industriale e dei mezzi pesanti, che nell’immaginario collettivo è uno dei principali colpevoli della crisi climatica.

 

Alla luce di tutte queste motivazioni, MOLLO Noleggio fornisce soluzioni concrete, con una gamma di nuovissime attrezzature rispettose dell’ambiente e della salute degli utilizzatori, che conciliano prestazioni, produttività ed efficienza.

Di seguito alcuni esempi delle proposte elettriche disponibili nella flotta di MOLLO Noleggio:

  • Ampia gamma di semoventi, elevatori e verticali con altezze da 4 a 22,5 m
  • Semoventi 26 m ibride (diesel/elettrico)
  • Ragni 14-17-26 m con batterie agli ioni di litio
  • Minigru
  • Minipicker con ventose posavetri
  • Teletruck
  • Transpallet
  • Muletti
  • Sollevatori telescopici frontali 5 m
  • Miniescavatori
  • Pale gommate
  • Dumper
  • Segapavimenti
  • Troncatrici
  • Pestelli con batteria agli ioni di litio
  • Piastre vibranti con batteria agli ioni di litio

Qualcuno aveva dato per finita l’era del diesel, ma non è così. Il diesel è lontano dall’andare in pensione perché le principali case costruttrici hanno saputo accogliere la sfida della sostenibilità, proponendo nuove soluzioni con motori diesel sempre più sostenibili.

MOLLO Noleggio, quando opta per motorizzazioni endotermiche diesel, sceglie solo motori di ultima generazione. Tutti i nuovi acquisti con motore diesel fatti da MOLLO Noleggio (autocarrate, autocarri, sollevatori telescopici, escavatori, minipale…)  sono infatti Euro 6 o Stage V.

Contatta Mollo Noleggio: 800 614616