― Ha subito delle variazioni la tabella delle attività consentite senza green pass, con il green pass base o con quello rafforzato, nel periodo che va dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022

È stata aggiornata la tabella delle attività consentite fino al 15 gennaio 2022.
Le nuove restrizioni variano a seconda del possesso o meno di green pass, green pass base o quello rafforzato e dal colore della zona in cui ci si trova.

Dalla giornata di lunedì 20 dicembre, seguendo le nuove disposizioni nazionali per il contenimento dell’epidemia di COVID-19 si applicheranno le misure restrittive riportate nella tabella.

Di seguito la diversificazione per colore delle regioni italiane:
  • Zona bianca: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta.
  • Zona gialla: Calabria, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Veneto e le provincie autonome di Trento e Bolzano.

Si precisa che le distinzioni sopra riportate tengono conto delle disposizioni nazionali. Le regioni e provincie autonome possono adottare specifiche ulteriori di carattere locale. Per avere maggiori notizie in merito sarà necessario fare riferimento ai canali informativi dei singoli enti.

A seguire, le linee guida delle attività che sarà possibile svolgere senza green pass, con quello base o con il super green pass, le diversificazioni per colore di zona e le singole specifiche.