Con il suo mood “simple inside” conquista il mondo del sollevamento, puntando ai mercati più ricettivi e proponendo una tecnologia che sa essere semplice ma anche affidabile e all’avanguardia.
Ecco il mondo del sollevamento visto con gli occhi di Easy Lift

Giovane ma con le radici nella storia del sollevamento italiano di respiro internazionale, Easy Lift è nata nel 2005, creata da Michele ed Emanuele Sorianini, due fratelli figli d’arte, nati e cresciuti nel mondo delle piattaforme.

Da anni in trend di crescita, nel 2020 Easy Lift ha segnato +20% e la previsione di chiusura per il 2021 è +50%. Ad essere premiata è la sua visione del mercato e una precisa scelta tecnologica.

 

Il mercato del sollevamento di Easy Lift

Easy Lift è una bandiera del saper fare italiano che svetta con orgoglio in tutto il mondo. La sua produzione è rivolta per l’80/85% all’estero. È un marchio molto apprezzato dal mercato statunitense, dove è presente dal 2012. Nel 2021 ha iniziato una collaborazione proficua con un dealer australiano, un mercato interessantissimo dalle grandi potenzialità. Sul fronte europeo, Danimarca, Francia e Olanda sono mercati già da tempo consolidati, mentre a fine 2020 Easy Lift è approdata in Germania e a inizio 2021 in Inghilterra.

Novità del 2021, che promette bene per il 2022, è l’apertura dell’interesse anche da parte dei paesi dell’Est Europa dove, fino a poco tempo fa, il mercato delle piattaforme era principalmente rivolto all’usato.

In Italia Easy Lift è più presente al nord e al centro, con collaborazioni importanti con grandi gruppi di noleggio. Quest’anno è stato particolarmente positivo per Easy Lift in Italia proprio per la concretizzazione di collaborazioni con diversi gruppi di primo piano per il nolo.

 

La tecnologia Easy Lift

Dalla sua nascita Easy Lift ha scelto di offrire una gamma completa di piattaforme aeree, per porsi al suo cliente come interlocutore unico nell’ambito del sollevamento. Un’attenta lettura delle esigenze del mercato ha però spinto Easy Lift ad un cambiamento. Proprio a inizio anno, in un momento di pandemia che per l’azienda ha segnato il consolidamento di un trend di crescita, Easy Lift ha scelto di concentrare la sua produzione sulle piattaforme cingolate, da sempre punta di diamante della produzione aziendale, abbandonando le piattaforme autocarrate e furgonate.

La scelta è stata fatta con l’intento di seguire e rispondere al meglio al trend del momento. E il mercato l’ha premiata.

Easy Lift oggi propone una gamma composta da 17 piattaforme cingolate, con altezze di lavoro da 13 a 42 metri, suddivise in 3 segmenti di mercato: piccole, medie e grandi. Il concept alla base della filosofia Easy Lift è presente anche nel nome e non viene tradito nella realtà: fornire soluzioni semplici.

La semplicità resta il denominatore comune per tutte le proposte di Easy Lift ma semplicità non significa rinunciare alla tecnologia, anzi!  Dalle macchine classiche a comando idraulico, fino ai ragni di ultima generazione dotati di elettronica con sistemi can bus, radio comandi e diagnostica remota Easy Com che semplifica la ricerca dei guasti e la manutenzione.

Easy Lift monta in tutta la sua gamma Flash Battery, batterie al litio di ultima generazione, che oltre a contenere i consumi e rendere le macchine più efficienti, ottimizzano anche le performance e consentono l’accesso delle piattaforme cingolate anche in ambienti chiusi (centri commerciali, aeroporti, chiese). In alternativa alla versione classica con motore a combustione e motore elettrico, la versione a batteria è disponibile sia per le macchine piccole che per quelle medie. Per le macchine medie così come per quelle grandi è inoltre disponibile una soluzione ibrida che combina motore a combustione e batteria.

 

Novità 2021

Easy Lift ha presentato al GIS di Piacenza il nuovo modello RA24. Il diciassettesimo modello in gamma: un ragno a doppio pantografo che è andato a coprire un’altezza mancante ed è caratterizzato da una particolare agilità, utile ad esempio in caso di presenza di ostacoli architettonici da eludere.

Altra novità del 2021 è l’argano per il sollevamento di cose. Un’altra scelta fatta in ascolto del mercato, l’argano consente alle macchine alte (portata 230 kg e 500 kg a seconda dei modelli) di essere utilizzate anche per il sollevamento di materiale.

 

Novità 2022

Per il 2022 Easy Lift punta ancora più in alto. Ci sarà infatti una new entry in gamma: un nuovo ragno da 53 metri. Un ambizioso progetto per un mercato molto ricettivo, che risponde sempre bene alle proposte del brand.

Con il nuovo anno le novità non mancheranno neanche nella struttura interna dell’azienda che si prepara a trasferirsi in nuova sede, con più spazio per accogliere il personale in costante crescita, come la quantità di macchine da produrre. E, nell’arancione di Easy Lift c’è sempre più rosa: tra i nuovi assunti del 2021, 3 sono donne, per un totale di 5 orgogliosissime quote rosa che contribuiscono allo sviluppo di questa Azienda ricca di potenzialità e soddisfazioni da raccogliere in tutto il mondo.