― Gli esperti di PRIME Facility ci spiegano l'importanza di adottare un piano operativo per la pulizia. Un ambiente di lavoro pulito è più organizzato, sicuro e produttivo

Pulizia, ordine, organizzazione. Sono i tre fattori chiave per un ambiente di lavoro sicuro ed efficiente. I tre aspetti che non possono essere trascurati per mantenere inalterata l’efficacia di impianti e macchinari. Soprattutto negli ambienti industriali e in aree produttive, una pulizia accurata non solo tiene i lavoratori lontani dai rischi, ma preserva la qualità di macchine e materiali ed evita fermi operativi e ritardi.

Nell’ultimo anno, anche grazie alla pandemia, sono molte le aziende che hanno compreso il valore della pulizia, accogliendo quella cultura del pulito che le imprese che operano nel settore da sempre cercano di trasmettere.

Ne abbiamo parlato con gli esperti di PRIME Facility, azienda specializzata nelle pulizie industriali. “E’ indispensabile mantenere i livelli di organizzazione e pulizia ai livelli massimi, garantendo il miglior comfort e sicurezza dei lavoratori soprattutto in aree e superfici molto vaste, facendo attenzione alle strutture e ai macchinari presenti”, spiegano dall’azienda. “Nella pulizia di aziende e magazzini, risulta però fondamentale un intervento organizzato e strutturato”.

L’importanza di programmare gli interventi di pulizia

Quando si parla di ambienti di lavoro, stabilimenti produttivi o aree in cui sono presenti macchinari industriali, è importante innanzitutto adottare un piano d’azione. Programmare interventi periodici contribuisce a mantenere non solo l’organizzazione, ma anche a evitare rischi e inconvenienti.

Esistono diverse tecniche per la pulizia di contesti aziendali, ognuna delle quali mira a mantenere inalterata l’efficacia e l’efficienza di impianti e macchinari. In PRIME Facility, ad esempio, operiamo con diversi tipologie di attrezzature e adottiamo le procedure necessarie (come il dry-wash) a seconda dell’area di produzione interessata dal nostro intervento.

Nell’ottica di trasmettere questi valori ai propri clienti, al termine della procedura di pulizia e sanificazione, infatti, il personale di PRIME Facility consegna sempre un piano di manutenzione dettagliato. “Per consentire una gestione dei nostri servizi – aggiungono da PRIME Facility -, forniamo anche l’accesso gratuito alla nostra piattaforma in Cloud PRIME Facility Management che permette in ogni momento la consultazione online di tutti i documenti (contratti, fatture, interventi ecc.) e la pianificazione delle attività di Facility Management oggetto del contratto.

Tra i servizi di punta di PRIME Facility, ci sono:

  • Le pulizie degli uffici
  • Le pulizie di attrezzature industriali, magazzini e capannoni
  • La sanificazione di ambienti e aree comuni
  • La programmazione di un piano dettagliato di interventi di pulizia e sanificazione
  • La fornitura di tutti gli accessori per la pulizia e di prodotti per la sanificazione dell’aria

Pulizia e sostenibilità ambientale

PRIME Facility opera sempre nel rispetto dell’ambiente. “La sostenibilità ambientale per noi è molto importante – spiegano dall’azienda -. Le nostre procedure di pulizia industriale e sanificazione, infatti, vengono espletate utilizzando prodotti Ecolabel a marchio CE”.

Dagli uffici agli studi professionali, dagli sportelli aperti al pubblico agli ambienti scolastici, fino ai capannoni industriali: “Tra le diverse tipologie di inquinamento, esiste anche quello chimico, dovuto ai detergenti che spesso vengono utilizzati per la pulizia professionale – continuano da PRIME Facility -. Qualche anno fa, abbiamo fatto una scelta: la tutela dell’ambiente ci sta a cuore e non è solo un fattore ecologico, ma anche economico e sociale per le aziende”.

Scopri tutti i servizi di PRIME Facility qui