― "Abbiamo assistito a una vera e propria esplosione rispetto ai volumi ai quali eravamo abituati". La crescita di Degrocar, che punta sempre più alla fornitura di soluzioni complete e che dà una forte spinta al noleggio

Un 2021 che è cominciato con qualche incertezza a causa delle conseguenze del Covid, ma con un mercato che già nei primi mesi ha cominciato a dare segni di vitalità. Fino ad arrivare a una vera e propria “esplosione rispetto ai volumi ai quali eravamo abituati”, esordisce Roberto Savini, Sales Manager di Degrocar Mitsubishi.

L’azienda ha affrontato il 2020 con audacia e costanza, garantendo anche nel periodo di lockdown un servizio di consulenza e di assistenza ai propri clienti e andando a consolidare ancora di più la sua presenza sul territorio. L’essere un punto di riferimento anche in un periodo difficile come quello vissuto l’anno scorso, insieme a una visione a lungo termine che ha comportato i giusti investimenti, ha portato Degrocar a crescere ancora di più nell’ultimo anno.

Gli ordini raddoppiati

A livello di entrata ordini, stiamo assistendo a un raddoppio rispetto agli anni scorsi, con un sensibile aumento anche rispetto al 2018 e al 2019 – spiega Savini -. Quello di oggi è un mercato che è sicuramente influenzato dalle agevolazioni fiscali che l’Italia, sia al sud che al nord anche con il piano Industria 4.0, sta dando”. Ed è proprio la tecnologia una delle assolute protagoniste della crescita di Degrocar Mitsubishi, che già da qualche anno ha dato un’importante spinta allo sviluppo delle soluzioni dedicate all’intralogistica, completando la sua offerta con la dotazione di impianti AGV e scaffalature, tutto fornito “chiavi in mano”: dai carrelli elevatori ai software di guida automatica, fino a tutte le soluzioni in grado di snellire i processi in magazzino, rendendoli automatizzati per una maggiore efficienza e produttività.

L’AGV sta diventando una richiesta che i nostri clienti fanno sempre più spesso e, proprio per questo, fin dall’inizio di questa evoluzione nel mercato ci siamo attrezzati per offrire, con la competenza e il know how di Mitsubishi, soluzioni innovative e in grado di cambiare di molto la competitività di un’impresa – dice Giuliano De Grossoli, amministratore delegato di Degrocar -. Il cliente, oggi, si sente sollevato quando ha un unico interlocutore, apprezza il fatto di avere un referente unico. Se offriamo non solo un prodotto, bensì una soluzione completa, questo piace. Il mercato sta andando in questa direzione ed è anche questo aspetto che ha contribuito alla significativa crescita di Degrocar non solo nel 2021, ma negli ultimi anni“.

Cosa aspettarsi dal 2022?Abbiamo molti progetti in fase di sviluppo – aggiunge De Grossoli -. Sicuramente, tra i nostri obiettivi c’è dare una risposta maggiore anche al noleggio, in particolare quello a breve termine“. Allo stato attuale, Degrocar Mitsubishi conta circa 1.200 carrelli a noleggio. Una cifra che conta di raddoppiare nei prossimi anni.