― Nel video in copertina: carrello elevatore MORA EP 120 RA nel quale il regolatore per valvole proporzionali STU-PWMi Faber-Com, oltre a comandare fino a 8 funzioni proporzionali, si interfaccia via CANbus con la centralina del motore, al fine di migliorarne il controllo e le prestazioni dinamiche

La stabilità e la regolarità dei flussi sono essenziali per la sicurezza e l’efficienza di qualunque macchina: carrelli elevatori, piattaforme, spazzatrici, escavatori, gru, carrelli telescopici…

Pur essendo così indispensabili, a occuparsi della stabilità e dell’efficienza dei sistemi di una macchina, sono dispositivi molto piccoli, che non si notano guardando una macchina nel suo complesso: i regolatori proporzionali.
Si tratta di valvole che, comandate da una scheda, fanno in modo che un certo flusso (di pressione di aria, liquidi, corrente a seconda del sistema a cui sono collegate) sia regolare, che la pressione di un determinato flusso sia costante in ingresso e in uscita.

Le valvole proporzionali sono particolarmente adatte alle applicazioni in cui è necessario variare la pressione o il flusso di uscita, sia durante un processo che da un processo all’altro. Offrono una risposta rapida e un controllo costante. Possono essere interconnesse, programmabili e sono utili per la diagnostica integrata.

La scelta del regolatore viene fatta considerando alcuni parametri come ad esempio il tipo di flusso/pressione da controllare, in quali condizioni lavorerà la macchina, dove verrà installato il sistema…

Faber-Com, azienda che progetta, realizza e fornisce dispositivi specifici e soluzioni complete per il comando delle macchine, presenta la sua gamma di regolatori proporzionali MDE-PWM / MDE-V90 / STU-PWMi: schede elettroniche proporzionali per tre o più solenoidi.

Vediamo di seguito la sua offerta.

MDE-PWM
Versione per il comando di 3 + 3 bobine proporzionali (PWM)

Soluzione programmabile e disponibile in versione inscatolata e in vaschetta aperta. Questo dispositivo è utilizzato ad esempio nei sistemi per il controllo di spargisale SSC-L.

Il regolatore MDE-PWM per solenoidi proporzionali può controllare fino ad 3 sezioni (3+3 uscite PWM), partendo da altrettanti segnali analogici di comando.

Nel caso i comandi provengano da manipolatori potenziometrici, la scheda fornisce anche la tensione stabilizzata per alimentarli direttamente a 5V. Il regolatore MDE-PWM può anche comandare direttamente una elettrovalvola di sicurezza ogni volta che una manovra viene azionata.

MDE-V90
Versione speciale per il controllo di Pompe Sauer Danfoss serie 90, singola (V90S) o doppia (V90D) con opzione KA o KP

Il regolatore elettronico MDE-V90 è in grado di comandare due pompe Sauer Danfoss serie 90 con opzione KA o KP.

I segnali di comando possono provenire da due potenziometri alimentati direttamente dall’uscita +5V del regolatore stesso (o dalla tensione di alimentazione nella versione raziometrica).

Utilizzando per il segnale di ingresso un range limitato fra 0.5 e 4.5V è possibile diagnosticare la rottura del potenziometro o l’interruzione di un filo

Il regolatore MDE-V90 può anche comandare direttamente una elettrovalvola di sicurezza ogni volta che una pompa viene azionata.

I due canali per le due pompe, nella versione doppia, sono completamente indipendenti (a parte il segnale di Enable che è in comune alle due pompe).

STU-PWMi
Versione per il comando di 8 + 8 bobine proporzionali (PWM)

Uscita CAN bus integrata, interamente programmabile e disponibile in versioni inscatolata e in vaschetta aperta. Scheda regolatore proporzionale PWM multiplo.

La scheda STU-PWM è un regolatore elettronico per solenoidi proporzionali, che può controllare fino ad 8 sezioni (8+8 uscite pwm), partendo da altrettanti segnali analogici di comando (range del segnale di comando da 0 a 5V).

Nel caso i comandi provengano da manipolatori potenziometrici, la scheda fornisce anche la tensione stabilizzata per alimentarli direttamente a 5V.

Caratteristiche

  • Programmabilità di frequenza
  • Corrente minima e corrente massima per i segnali PWM in uscita
  • Possibilità opzionale di avere due set di tarature per le correnti massime, per operare con maggiore precisione sul comando
  • Programmabilità delle rampe di accelerazione e decelerazione per i segnali PWM in uscita
  • Ritardo in spegnimento programmabile per l’uscita di BYPASS, per evitare i colpi d’ariete sul circuito idraulico.
  • Tre comandi ON/OFF passanti, a disposizione per comandare direttamente delle elettrovalvole, a partire da segnali di comando a bassa potenza.

Per garantire maggiore sicurezza durante il funzionamento, la scheda prevede anche limiti di validità dei segnali analogici in ingresso, banda morta e corsa utile programmabili; relè generale, controllato in retroazione, che alimenta tutte le uscite della scheda; tre segnali di abilitazione delle uscite; uscita per il controllo di una valvola di messa a scarico generale (BYPASS); uscita di anomalia, per il comando di una spia o un relè, che segnala irregolarità sui segnali di ingresso.

 

Via Romana 36/1 Poviglio, Reggio Emilia
tel +39 0522 960428 | fax +39 0522 969644 | e-mail [email protected]
www.fabercom.it