― La Casa automobilistica francese riceve una fornitura importante da Still: una flotta completa
di carrelli frontali, retrattili, commissionatori orizzontali e verticali

Importante collaborazione per Still con Renault. La Casa automobilistica francese ha di recente ricevuto una fornitura di 49 carrelli per il centro di distribuzione di San Colombano al Lambro.
La flotta è composta da frontali, retrattili, commissionatori orizzontali e verticali ed è stata fornita dalla filiale Lombardia. Servirà per le attività di movimentazione quali operazioni di carico/scarico dei tir e stoccaggio dei ricambi in magazzino.

Pioniere dei veicoli elettrici in Europa, Renault sviluppa veicoli innovativi anche grazie al piano strategico “Renaulution”, con cui progetta una trasformazione ambiziosa e creatrice di valore.
La gamma Renault, ancora più competitiva, equilibrata ed elettrificata incarna la modernità e l’innovazione a livello di servizi tecnologici, energia e mobilità nell’industria automotive. Quello italiano è attualmente il 4° mercato per il Gruppo e, per servire in maniera ottimale i tantissimi clienti, da molti anni Renault ha allestito a San Colombano un centro di distribuzione ricambi che serve tutta la penisola oltre che il mercato svizzero.
Da qui partono circa 200mila referenze spedite al mese – pari ad un volume complessivo di circa 10mila metri cubi – con una media giornaliera di 10 camion in entrata, per l’approvvigionamento del centro, e 20 mezzi in uscita che riforniscono circa 700 clienti ogni giorno.

Abbiamo avviato un‘importante collaborazione con STILL – afferma Luigi Di Leo, Warehouse Manager Renault –, e oggi contiamo su una flotta variegata di 49 carrelli. Questa configurazione del parco mezzi è scaturita da una preventiva analisi funzionale realizzata in sinergia con STILL sulla base delle nostre necessità operative”.

Per incrementare l’efficienza delle operazioni logistiche, Renault ha deciso di dotare i carrelli STILL di FleetManager 4.x, il sistema innovativo che permette di verificare l’utilizzo di ogni mezzo, ottimizzando così i flussi logistici interni e riducendo i tempi di percorrenza della merce.
Inoltre, il Gruppo francese, supportato dall’esperienza dei consulenti Still, ha adottato sistemi di sicurezza attivi e passivi sui carrelli. Tra questi, la Safety Light, la luce blu di segnalazione che avverte i pedoni e gli operatori dell’arrivo del carrello per evitare scontri e incidenti e un sistema di sensori automatico che limita la velocità e inibisce il sollevamento della pedana ai commissionatori che si accingono a passare in zone critiche o con poca visibilità.
Con l’implementazione di questi accorgimenti e dotazioni, le condizioni di sicurezza del magazzino sono notevolmente migliorate.

Il vero obiettivo del progetto che vede impegnate Still e Renault era quello di accrescere le performance senza abbassare il livello di sicurezza in azienda.
Siamo riusciti a centrare tutti i nostri obiettivi, persino a ridurre i costi di gestione della flotta” – conclude Luigi Di Leo –. “Questo perché in STILL abbiamo trovato un partner serio ed affidabile, sempre pronto ad ascoltare le nostre esigenze e a supportarci fattivamente per migliorare il lavoro di tutti i giorni”.