Da sx Eleonora Paglia, direttore amministrativo e presidente di GI-CAR, al centro Gabriele Gibellini, direttore tecnico, a dx Andrea Gibellini, direttore commerciale e fondatore
― GI-CAR, da 30 anni al vostro servizio e pronti per il futuro

L’utilizzo di batterie è sempre più diffuso, soprattutto nel mondo della logistica, del sollevamento e del cleaning. Ma è importante conoscere a fondo le diverse tecnologie per poterle utilizzare in completa sicurezza e lontano dai rischi, ancor di più lo è scegliere la batteria giusta per ottimizzare le risorse e massimizzare le performance dei propri mezzi: carrelli elevatori, piattaforme aeree, macchine per la pulizia e così via.

Anche di fronte a standard qualitativi molto alti, è necessario scegliere la batteria corretta per il macchinario che si andrà ad usare e ricevere un’adeguata formazione – spiega Gabriele Gibellini, direttore tecnico di GI-CAR -, perché un sistema di accumulo non adatto o una scarsa conoscenza del prodotto potrebbe provocare inconvenienti non solo in termini di utilizzo ma anche di sicurezza”.

In GI-CAR, che ha fatto del servizio di consulenza e di assistenza uno dei suoi punti di forza, lo sanno bene. “Ai nostri clienti non forniamo solo un prodotto, cerchiamo di andare più a fondo – continua Gibellini -. Conoscendo le macchine con le quali lavorano, l’utilizzo che ne fanno nella quotidianità e le loro necessità, consigliamo loro la batteria più adatta”. Un vero e proprio servizio di supporto che evolve in un percorso di crescita per il cliente, che sarà così in grado di conoscere un nuovo mercato e di avere maggiore consapevolezza sulla batteria più adatta a seconda della specifica applicazione.

Una scelta corretta e la formazione significano anche prevenzione – dice Gibellini -. Di recente abbiamo presentato anche il primo battery monitor, uno strumento che rende completo il nostro servizio di assistenza, garantendo un’azione preventiva sullo stato di usura, anche da remoto, grazie a una diagnosi approfondita delle tradizionali batterie al piombo”.

Le innovative batterie al litio Blueyes

Accanto al servizio di consulenza e all’assistenza, GI-CAR offre un’ampia gamma di batterie per la trazione leggera e pesante. Tra queste, le Blueyes batteries, serie Lithium Traction, realizzate con materiali di prima qualità, un prodotto all’avanguardia made in Italy progettato per essere facilmente compatibile e intercambiabile con le tradizionali batterie al piombo acido. “I nuovi sistemi di accumulo, Blueyes Lithium Traction, con tecnologia al litio (LiFePo4) – spiega Gabriele Gibellini – hanno molti più vantaggi rispetto alle batterie tradizionali al piombo acido”.

Tra questi:

  • Manutenzione zero da parte degli operatori
  • Alti livelli di sicurezza
  • Risparmio energetico grazie alla loro alta efficienza
  • Durata tre volte superiore rispetto al piombo (oltre 4.000 cicli vita)
  • Ricarica rapida e possibilità di biberonaggio
  • Zero emissioni e gas

Nell’ottica di fornire ai clienti un pacchetto energetico completo, nei giorni scorsi, a ISSA PULIRE, GI-CAR ha presentato anche la nuova serie dei battery charger Blueyes, una gamma per prodotti sia tradizionali che ad alta frequenza.

Oltre ai prodotti Blueyes, GI-CAR distribuisce anche il marchio LEOCH, batterie di produzione asiatica sinonimo di elevata qualità. “Prendiamo, ad esempio, i prodotti LDC e LDCL, nati per applicazioni profonde – spiega Andrea Gibellini – che garantiscono una bassa auto scarica, cicli vita aumentati e durata più lunga grazie anche alla presenza di carbone attivo sugli elettrodi della batteria e al loro design anti vibrante”. 

Scopri la gamma di batterie GI-CAR