La classifica: Toyota e il gruppo Kion a farla da padroni.

Un’indagine sui costruttori mondiali di carrelli elevatori. Le vendite sono in calo, il mercato favorisce i grandi gruppi e gli utenti cercano sempre di più un pacchetto full service.

E l’usato? I carrelli elevatori usati non subiscono la crisi, anzi il mercato dell’usato sicuro è in crescita, soprattutto quello delle grandi marche.

Guarda la classifica e cosa cercano gli utenti.

Vendite in calo

I dati fiscali del 2009 evidenziano una flessione importante (circa il 39% in totale) ma l’ultimo trimestre mostra segnali di crescita.

Secondo i dati elaborati dalla ITA (Industrial Truck Association) nel 2009 il numero di ordini di carrelli elevatori era di 207.082 (48% in meno rispetto al 2008 che già aveva perso il 9% rispetto all’anno precedente).

La classifica

I top 5

  • 1. Toyota Industries Corp.
  • 2. Kion Group
  • 3. Jungheinrich Lift Truck Corp.
  • 4. Crown Equipment Corp.
  • 5. NACCO Industries

Toyota mantiene la leadership dei costruttori di carrelli elevatori. I carrelli Toyota hanno portato a un fatturato di 4.6 miliardi di dollari. Segue a ruota la Kion Group (Linde, Still, OM, Baoli) con 4.1 miliardi.

Staccate al terzo posto la Jungheinrich (2.3 miliardi) e la Crown Equipment (1.6 miliardi) che ha recuperato una posizione rispetto al 2008. Chiude la top five la NACCO (Hyster, Yale) con 1.5 miliardi, che ha invertito la posizione con la Crown.

Su e giù

Mitsubishi è sesta, non è più riuscita a entrare nei primi 5 produttori dopo il 2007. Perde due posizioni la Nissan Forklift Corp. (dalla settima alla nona) e una la perde la Clark (dalla 12esima alla 13esima).

Novità

New entry nella top 20 per il produttore cinese Hytsu, in posizione 19 con 86 milioni di dollari.

Gli utenti preferiscono i grandi produttori

In un mercato così in flessione sono sfavoriti i piccoli produttori. I clienti finali, privati e aziende, preferiscono rivolgersi a marchi importanti che possano offrire garanzia di assistenza, capillarità sul territorio e una maggiore stabilità nel tempo.

Il supporto post-vendita con assistenza durante tutto il ciclo di vita del carrello, diventa indispensabile per essere competitivi sul mercato dei carrelli elevatori.
Ecco perché i grandi operatori tenderanno a crescere in proporzione mentre i piccoli avranno sempre più difficoltà.

Mercato del carrello elevatore usato

Un mercato che sembra non conoscere crisi è quello dei carrelli elevatori usati. Il mercato poco prolifico ha portato gli utenti a cercare soluzioni di seconda mano affidabili.

Il portale Tuttocarrellielevatori.it è in crescita perché permette a domanda e offerta di incontrarsi. Solo annunci di usato sicuro.

E tu cosa ne pensi? Qual è il tuo costruttore di carrelli elevatori preferito? La classifica corrisponde alla percezione del mercato, ai servizi offerti dai produttori e alla qualità?