― Con l'innovativo dispositivo SMARTPASS EVO 4.0 di Tamarri, accessibile usufruendo delle agevolazioni fiscali del piano Industria 4.0, potrai amministrare a distanza, attraverso una piattaforma Cloud, i veicoli industriali e la loro attività per ottimizzare l'operatività in azienda

Tutto questo è possibile grazie alle varie versioni della  SMARTPASS EVO 4.0, l’innovativo dispositivo sviluppato da Tamarri per il controllo completo dei mezzi da lavoro direttamente da una piattaforma Cloud. Pratico, sicuro, certificato, SMARTPASS EVO si adatta a diverse tipologie di veicoli industriali, tra cui:

  • Carrelli elevatori elettrici uomo a bordo
  • Trans pallet elettrici, moto scope, piattaforme aeree
  • Carrelli elevatori termici, mezzi agricoli e movimento terra

Un sistema che rivoluziona completamente la gestione della flotta operativa e la produttività stessa a un costo contenuto.

SMARTPASS EVO 4.0: usufruisci delle agevolazioni fiscali

SMARTPASS EVO 4.0 rientra nei “dispositivi, strumentazione e componentistica intelligente per l’integrazione, la sensorizzazione e/o l’interconnessione e il controllo automatico dei processi utilizzati anche nell’ammodernamento o nel revamping dei sistemi di produzione esistenti”, che danno accesso alle agevolazioni fiscali previste dal piano Industria 4.0. Il “Piano Impresa 4.0 Plus”, che punta a digitalizzare sempre di più i processi aziendali, prevede, tra i tanti vantaggi tecnici e fiscali, il cosiddetto Iper e Super Ammortamento.

Semplice e veloce da installare, SMARTPASS EVO 4.0 è stato realizzato per resistere al meglio negli ambienti industriali. Il funzionamento avviene attraverso l’utilizzo di un badge o di un dispositivo indossabile ble, in dotazione agli operatori.

Smartpass Evo 4.0 è composto da:

  • SMARTReader: un dispositivo hardware da installare su ogni mezzo che si vuole gestire (SMARTreader Evo 4.0)
  • SmartPass cloud platform: una piattaforma software in cloud per la gestione completa dei dati, dei log, degli alert inviati e ricevuti dal dispositivo

Connettendosi al mezzo, tutte le informazioni relative all’attività verranno registrate e saranno sempre disponibili in una piattaforma Cloud, SmartPass cloud platform, che comunica in tempo reale con i macchinari attraverso le schede 4G di connettività integrate. Grazie alle sue pagine interattive, dopo aver fatto il login si possono consultare lo stato di ogni macchinario, gestire gli accessi, impartire comandi operativi e verificare il posizionamento sul territorio.

Le principali funzioni di SMARTPASS EVO 4.0

  • Geolocalizzazione del mezzo e invio delle coordinate agli operatori
  • Spegnimento o rallentamento del mezzo da remoto e eventuale riduzione di funzionalità
  • Invio di codici agli autisti per autorizzazione alla guida dei mezzi
  • Invio di alert e rallentamento del mezzo dal sensore di urti in caso di incidenti
  • Monitoraggio dei dati provenienti dai dispositivi
  • Modifica di parametri, tempi di logout autisti, sensore di movimento, sensore urti
  • Check list, attraverso “l’accessorio” monitor display
  • Missioni agli operatori, attraverso “l’accessorio” monitor display
  • Anticollisione carrello/pedone e carrello /carrello, attraverso sensori “accessori” BLE
  • Rallentamento in area attraverso appositi sensori “accessori” BLE

Le novità: display per la gestione di check list e sensori Ble per anticollisione e rallentamento

In maniera opzionale, è possibile collegare al dispositivo il monitor display per la checklist e l’invio delle missioni e dei sensori Ble anticollisione e per il rallentamento automatico del mezzo.

Monitor display SS70K

Si tratta di un display touch 4,3” inserito in case di alluminio resistente agli urti e IP65. Il supporto orientabile è in lega metallica e il cavo di connessione è completo di connettori.

L’accessorio consente di effettuare due tipologie di operazioni:

  • Check list: attraverso il gestionale STS in cloud, l’azienda compone la check list e si abilita sui mezzi. Da questo momento l’accensione avviene solo previa risposta affermativa su tutte le domande che compongono la checklist, con rispettivo invio dell’esito al server con credenziali dell’autista. Normalmente le domande proposte rappresentano controlli da parte dell’utilizzatore sulle parti sensibili del mezzo in ottica di sicurezza, forche, catene, gomme, fanali o cinture di sicurezza.
  • Missioni: E’ previsto sempre attraverso il gestionale STS in cloud l’invio all’operatore di missioni. Le missioni saranno visualizzate sul display e quindi gestite dall’operatore. Anche in questo caso l’esito delle missioni sarà inviato al server con le credenziali dell’operatore.

Sensori Ble

Attraverso la combinazione di appositi sensori, è possibile gestire diverse situazioni in campo safety. Tutti i sensori sono facilmente parametrizzabili attraverso App Android.

Qualche esempio:

  • Sensori a muro per la gestione dei varchi in funzione del rallentamento automatico in area
  • Sensori a muro per la gestione del rallento automatico in zone specifiche di carico e scarico, in corrispondenza a passaggi pedonali, dossi ecc
  • Sensori indossabili per anticollisione uomo mezzo
  • Sensori da carrello per anticollisione
  • Sensori da carrello e a muro per Apriporta
  • Sensori semaforici

Immagina di poter controllare completamente il tuo veicolo industriale da uno smartphone, dal computer o da un tablet. Puoi geolocalizzarlo, verificare chi lo ha usato, monitorare tutte le attività che vengono svolte e raccogliere i dati, spegnerlo da remoto, rallentare la sua velocità o accelerarla, puoi accertare eventuali urti e avere sempre attivo un sistema antifurto, oltre a conoscere lo stato e la manutenzione. In sostanza, puoi tracciare e avere sempre a disposizione in un Cloud tutte le informazioni sul mezzo da lavoro, che ti consentiranno non solo di monitorare l’operatività nella tua azienda, ma anche e soprattutto di aumentarla, perché risparmierai tempo e risorse.

SCOPRI COME OTTENERE LE AGEVOLAZIONI FISCALI