ANIP, Associazione Nazionale Imprese di Pulizia e Servizi Integrati aderente a Confindustria, ha di recente rinnovato il Consiglio di Presidenza.

Ecco la squadra che affiancherà il Presidente Lorenzo Mattioli, un board di presidenza che raccoglie i rappresentanti delle più importanti realtà italiane operanti nel facility e servizi integrati:

Pietro Auletta, Dussmann Service srl
Massimo Diamante, Samsic spa
Marzia Giuliani, La Veneta Servizi spa
Claudio Levorato, Rekeep spa
Mauro Papalini, Papalini Spa
Salvatore Taschetti, Bsf srl
Alberto Tavano Colussi, Euro & Promos spa
Floriana Tomassetti, Ecosfera Servizi srl
Marco Maria Zucchi, Costanter spa

Il commento di Lorenzo Mattioli, Presidente di ANIP Confindustria

“Sono onorato di avere con me una squadra così forte e rappresentativa. Il nostro percorso nella rappresentanza di un settore nevralgico per il Paese, raggiunge la piena Maturità, sono certo che l’associazione trarrà vantaggio dalle competenze e dal prestigio di tutti i designati per fare emergere tutta l’importanza del settore sia in termini economici sia sociali. Mi auguro che ben presto il nuovo governo possa interfacciarsi con ANIP-Confindustria per rendere partecipe il comparto dei Servizi alla ripartenza”.

 

L’ANIP rappresenta e tutela le imprese che erogano servizi di pulizia e Multiservizi, anche in forma integrata.
La sua rappresentanza si esplica a livello nazionale e comunitario, in sede politica, istituzionale e sindacale. Ha il compito di stipulare il CCNL di settore.

Il settore rappresentato, per vocazione trasversale, riunisce realtà collegate a comparti diversi: manutenzione, pulizia, igiene ambientale, energia, security, logistica, ecc… accomunati da una caratteristica: essere labour intensive.

Qualche numero (fonte associazione-anip.it)

Al comparto rappresentato da ANIP appartengono migliaia di PMI e diversi grandi operatori, in continua e costante crescita.

Ad esempio il fatturato, nel 2012, ha segnato +10,4 %, +68% dal 2005 al 2012, passando da 27.399 imprese coinvolte a 46.027 (dati ANAC).

ANIP rappresenta numerose imprese dietro le quali ci sono migliaia di lavoratori, operanti nelle diverse attività di pulizia, disinfestazione, derattizzazione, sanificazione e servizi ausiliari, manutentivi e gestionali secondo le previsioni del CCNL Pulizie/Multiservizi.

La sfida di questo settore economico avanzato, variegato e complesso, è quella di costruire una nuova identità di comparto produttivo, capace di:

  • interpretare i tratti comuni di attività, anche molto diverse tra loro, accomunate da una identica dimensione funzionale ed esplorare tutti gli spazi e gli ambiti di comunanza
  • indagare e ripensare a quello che si intende con il termine servizio
  • recuperare una nuova consapevolezza del valore economico, produttivo e sociale della propria attività

ANIP è membro fondatore di EFCI-FENI, Federazione Europea delle Imprese di Pulizia, con sede e uffici a Bruxelles, che rappresenta le Associazioni nazionali della categoria di 17 Paesi europei e partecipa al Dialogo Sociale settoriale presso la Commissione europea.

ANIP aderisce ad UNI, Ente Nazionale di Unificazione normativa ed è componente del CPP – Comitato Pulizie Professionali – costituito nel 2009 insieme a LegaCoop Servizi, Federlavoro/Confcooperative, CNA e AFED/Afidamp per dare un sostegno tecnico-professionale allo sviluppo del settore.

ANIP, nella sua qualità di Parte sociale stipulante per CONFINDUSTRIA il CCNL di settore, è componente dell’ONBSI, Organismo Bilaterale di settore costituito con le competenti Organizzazioni sindacali dei lavoratori.

L’Associazione è inoltre, nella sua qualità di Parte sociale, componente del Fondo ASIM di assistenza sanitaria integrativa del settore delle imprese esercenti servizi di Pulizia, Servizi Integrati/Multiservizi.