― Alcune piccole e semplici buone pratiche che, oltre a far bene all'ambiente, ci aiutano a risparmiare e a lavorare in un ambiente più piacevole

Tutti, ormai con cadenza quotidiana, sentiamo parlare di stile di vita green, di buone abitudini che rispettino l’ambiente, di cambiamenti che possano aiutare noi e gli altri ad adottare un lifestyle più sostenibile. Ma quanto siamo in grado di mettere in pratica ciò che leggiamo e vediamo nella nostra vita di tutti i giorni e, in particolare, nel luogo di lavoro?

La maggior parte del tempo, molti di noi la trascorrono in ufficio e, spesso, è proprio qui che “dimentichiamo” di seguire le buone pratiche per la sostenibilità ambientale. Ecco, allora, dieci consigli semplici che possono aiutarti a trasformare il tuo ufficio in un luogo più green, rispettoso dell’ambiente. Pratiche facili da attuare, ma ogni piccolo gesto è importante perché, come scriveva Ernest Hemingway, “La Terra è un bel posto e vale la pena lottare per lei”.

  1. Se puoi, non inquinare

Se il tuo ufficio è poco distante da casa, raggiungilo a piedi o in bicicletta. Oltre a limitare le emissioni, ne trarrai un notevole beneficio fisico e psicologico. In alternativa, organizzati con i tuoi colleghi per condividere un passaggio.

  1. Portati una borraccia in ufficio

Dì addio alle bottigliette d’acqua di plastica! Se utilizzi ogni giorno la stessa borraccia, non produrrai inutilmente plastica. Vale anche se usufruisci dei dispenser d’acqua in ufficio: utilizza lo stesso contenitore, non consumare inutilmente bicchieri di plastica!

  1. Fai la raccolta differenziata

Ricordati di dividere i rifiuti anche nel tuo ufficio. A volte, siamo vinti dalla pigrizia e preferiamo non alzarci per raggiungere i bidoni della raccolta differenziata, prediligendo il cestino che abbiamo vicino alla scrivania. Non farlo! Non trascurare l’importanza della raccolta differenziata, altrimenti contribuirai ad aumentare la mole di rifiuti che va a finire in discarica.

  1. Risparmia la carta

Se non è necessario, non stampare! A volte, soprattutto quando dobbiamo leggere o studiare dei documenti, o firmarli, ci risulta più facile stamparli. Se possibile, usa delle pratiche più sostenibili. Firma digitale, email, lettura dal computer. In alternativa, per stampare usa della carta riciclata o proveniente da foreste con la certificazione FSC. L’etichetta FSC Riciclato indica che il legno o la carta provengono da materiale da riciclo.

  1. Metti qualche pianta in ufficio

Non sottovalutare il potere delle piante! Oltre a rendere l’ambiente di lavoro più accogliente e piacevole, le piante aumentano la qualità dell’aria.

  1. Portati il pranzo da casa

Ammettiamolo: a volte non abbiamo voglia preparare il pranzo da portare al lavoro il giorno successivo. Pensiamo, però, a una cosa: se ogni giorno spendessimo dieci minuti per prepararci il pranzo da portare al lavoro, oltre a risparmiare denaro diminuiremmo anche il consumo di plastica tra piatti, posate usa e getta e bicchieri.

7. Non lavare gli abiti a secco

Il lavaggio a secco è uno dei più invasivi dal punto di vista ambientale perché prevede l’utilizzo di prodotti chimici. Tuttavia, spesso lo si sceglie per via dell’abbigliamento formale che dobbiamo tenere a lavoro. Ma non è l’unico. Esistono altre tipologie di lavaggio più sostenibili, con prodotti ecologici e che possiamo eseguire in casa!

8. Se puoi, scegli lo smart working

Il telelavoro, e cioè il lavoro da casa, quando è possibile ti consente di ridurre molto i consumi e le emissioni: a cominciare dal viaggio per raggiungere l’ufficio, in macchina.

9. Scegli degli strumenti di lavoro sostenibili

Quando acquisti delle attrezzature per lavorare o, anche semplicemente, per arredare il tuo ufficio, sceglile sostenibili. Presta attenzione ai materiali, utilizza le luci a led e se non stai utilizzando il computer o altri strumenti, spegnili o stacca la spina. Con questi piccoli accorgimenti, oltre a rispettare di più l’ambiente ti accorgerai del risparmio!

10. Ispira i tuoi colleghi

Condividi le tue nuove abitudini sostenibili con i tuoi colleghi, ispirali e lasciati ispirare da loro. Cambiarle da un giorno all’altro non è facile, ma a piccoli passi si possono raggiungere ottimi risultati e trarne notevoli benefici, sia per se stessi che per l’ambiente in cui si vive!