warehouse robot car carries cardboard box assembly in factory
― Una collaborazione fortemente voluta da entrambe le società e radicata nelle tecnologie avanzate, che consentirà a Enermove di accelerare i progetti di trasformazione nel settore della logistica e, in prospettiva futura, anche nei settori della E-Mobility e dell’automazione industriale

Una partnership con R.M. Sistemi Elettronici S.r.l., azienda di Avigliana, nel torinese, specializzata nella progettazione e costruzione di apparecchiature elettroniche custom che accelererà i progetti di trasformazione nella logistica.

Una scelta, quella ricaduta su R.M. Sistemi Elettronici, motivata dalla grande capacità di realizzare prodotti sulla base delle specifiche fornite dal cliente. Dalla scheda OEM al prodotto finito private label completo di tutte le sue componenti ausiliarie quali cablaggi, quadri elettrici, parti meccaniche, meccatroniche etc.

Insieme, durante questo primo importante step, Enermove fornirà la soluzione di ricarica wireless WE-MOVE alle aziende costruttrici di AGV, AMR, LGV e ForkLift, proponendo un prodotto compatto che possa ricaricare le batterie dei veicoli elettrici in modo semplice, sicuro e compatibile con l’ambiente elettromagnetico circostante.

In questo primo ambito di approccio, quello della logistica, siamo convinti che la Ricarica Wireless, la tecnologia delle batterie agli ioni di litio e la gestione completa delle informazioni, ci permetteranno di rendere i processi logistici più efficienti, intelligenti ed economici” ha sottolineato Flavio Cavallo, di Enermove.

La possibilità di ricaricare il veicolo in qualsiasi zona del layout aziendale utilizzando la ricarica wireless in modalità statica o dinamica permetterà di eliminare totalmente le ingombranti e costose zone di ricarica.
Inoltre, sarà possibile una migliore ottimizzazione dell’utilizzo delle batterie agli ioni di litio in termini di capacità e soprattutto di durata. Tutto questo, grazie ad un sistema intelligente per la gestione efficiente dell’energia, con possibilità di monitoraggio a distanza dello stato energetico del parco veicoli che operano nello stabilimento.

La semplicità della ricarica wireless consentirà al veicolo di ricevere l’energia necessaria in qualsiasi momento, durante le pause di lavoro o in base alle esigenze dell’operatore, garantendo a tutte le batterie dei veicoli di mantenere sempre livelli di carica ottimale. Inoltre, grazie a questa tecnologia si potranno eliminare l’utilizzo di cavi e connettori o contatti meccanici non protetti, potenzialmente pericolosi e da manutenere.

Sarà possibile una totale riduzione di tutte quelle operazioni oggi necessarie alla gestione dei cambi batterie o ricariche fast, che quasi mai vengono effettuate da parte del personale utilizzatore, che però creano inefficienze, con conseguenti costi aggiuntivi e diminuzione della redditività.

Insieme ci stiamo proponendo ai maggiori player che oggi producono batterie agli ioni di lito con lo scopo di creare insieme un prodotto completamente integrato per una ricarica più sicura, controllata e affidabile”, ha proseguito Cavallo.

Una partnership che quindi consentirà di andare oltre agli standard tecnologici in essere, in un’ottica di rinnovamento continuo.

“Sulla base della nostra precedente esperienza di progettazione di sistemi power contactless di tipo dinamico, con applicazioni in ambito handling systems per hub di corrieri e centri postali, in Enermove abbiamo trovato il giusto partner strategico per compiere un importante ulteriore step innovativo e tecnologico orientato verso nuovi sistemi di ricarica, soprattutto delle batterie agli ioni di litio, sempre più diffuse ed utilizzate nel mondo della e-mobility, dell’automazione industriale e della logistica” ha dichiarato Roberto Massola, CEO di R.M. Sistemi Elettronici S.r.l.

Una tecnologia innovativa che innalza gli standard di produttività delle aziende e che presto potrà essere anche estesa ai settori della E-Mobility e dell’automazione industriale.