La commissione Apparecchi di sollevamento e relativi accessori ha recepito due norme per la sicurezza di gru e apparecchi di sollevamento: la UNI ISO 4310 e la UNI ISO 7296-2.

UNI ISO 4310

Si tratta si una norma che stabilisce le prove, le ispezioni e i procedimenti da seguire per verificare la conformità di un apparecchio di sollevamento alle proprie finalità operative e la sua capacità di sollevare carichi predeterminati.

Al suo interno vengono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 4306-1 Cranes — Vocabulary — Part 1: General
  • ISO 7363 Cranes and lifting appliances — Technical characteristics and acceptance documents
  • ISO 11629 Cranes — Measurement of the mass of a crane and its components
  • ISO 13202 Cranes — Measurement of velocity and time parameters
  • ISO 14518 Cranes — Requirements for test loads

UNI ISO 7296-2:2021

Stabilisce i segni grafici da usare sui comandi dell’operatore e su altri indicatori delle gru mobili (come definite dalla UNI ISO 4306-2).

Al suo interno sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • IEC 80416-1 Basic principles for graphical symbols for use on equipment — Part 1: Creation of graphical symbols for registration
  • ISO 80416-2 Basic principles for graphical symbols for use on equipment — Part 2: Form and use of arrows
  • ISO 7000 Graphical symbols for use on equipment — Registered symbols

In tema di sollevamento in sicurezza leggi anche:

Come noleggiare in sicurezza una piattaforma aerea online

Le guide INAIL dedicate agli apparecchi di sollevamento pubblicate nel 2020