― Ideali per clienti attenti ai costi, che possono rinunciare ad alcune funzioni proprie dei modelli di fascia alta, ma non alla comprovata qualità Still

Still presenta i nuovi RCD (Diesel) e RCG (GPL) con portata da 1,5 a 5 tonnellate.
Due controbilanciati con trasmissione idrodinamica ideati per i clienti che hanno bisogno di un veicolo altamente performante, affidabile e robusto ad un costo contenuto.

Qualità sempre al primo posto come da marchio di fabbrica Still, per i nuovi carrelli, equipaggiati con motori Diesel o GPL conformi alla norma sulle emissioni EU5 (2016/1628) che, anche grazie al potente e affidabile convertitore di coppia, offrono elevate performance e grande potenza.

Il propulsore Diesel degli RCD ha una potenza tra 36,4 kW (RCD 15) e 55,4 kW (RCD 50), sufficienti ad assicurare al modello RCD 35 una capacità di movimentazione di oltre 120 t/h. Le varianti GPL montano propulsori di potenza compresa tra 40 kW (RCG 15) e 55,2 kW (RCG 50). Il modello RCG 35 raggiunge così una capacità di movimentazione superiore a 123 t/h.

Zero compromessi per ciò che riguarda la sicurezza: i nuovi RCD e RCG garantiscono un’eccellente visibilità, consentendo movimentazioni agevoli e senza rischi.
Grazie al profilo del montante la visione delle forche e dei supporti di carico è ottimizzata e gli stretti travetti del tetto di protezione combinano alla migliore visibilità, la massima sicurezza.

La cabina di guida è luminosa e confortevole, dotata di un comodo sedile, ampio vano piedi e freno di stazionamento a pedale. Inoltre, è ammortizzata per assorbire vibrazioni e urti senza trasmetterli al conducente. A incrementare il livello di comfort, il piantone dello sterzo a la regolazione continua oltre ai lunghi comandi.

La qualità STILL ad un prezzo particolarmente vantaggioso, rendono i nuovi RCD e RCG il prodotto perfetto per coloro che sono in cerca di un carrello semplice, ma performante, affidabile e sicuro.
Piccole imprese artigiane, aziende di vendita al dettaglio, negozi di ferramenta, commercianti di rottami o operatori nel mercato delle bevande, che non necessitano di carrelli sofisticati come quelli necessari alla logistica e alla GdO, possono solo trarne un enorme vantaggio.