Prende corpo il processo di integrazione tra gli stabilimenti Europei e la gamma si rinnova e amplia. Il nuovo modello Sensia ES non è che l’ultimo di una vasta gamma di modelli presentati dal gruppo Mitsubishi Logisnext nel 2020.

Il 2020 è stato l’anno della presentazione dei nuovi transpallet a pedana, 18 differenti versioni studiate per ogni applicazione e con caratteristiche uniche nel settore.
E’ stato introdotto il carrello per corsie strette con forche bilaterali e trilaterali con portata fino a 20 quintali.

Anche la famiglia degli stoccatori si è arricchita con nuovi modelli ed i commissionatori hanno visto l’introduzione della versione a pantografo.
Grande movimento nella famiglia Mitsubishi anche con l’introduzione dei nuovi Diesel con motori Stage V. Un anno davvero intenso in casa Mitsubishi.

Il nuovo retrattile SENSiA ES

Eredita i punti di forza del modello EM, il più grande della famiglia ma è studiato per le medie altezze e impieghi meno gravosi. Una fascia di mercato importante per i retrattili dal momento che l’utilizzo di questo modello è ormai diffuso non solo nelle logistiche a grandi altezze e a lavoro intensivo, ma anche in stabilimenti produttivi e magazzini spedizione.

Il design è lo stesso della serie EM, con tutti i comandi a portata di mano, grazie al bracciolo “Apache” che incorpora tutte le funzioni idrauliche e i pulsanti di controllo.
In ogni progetto Mitsubishi Forklift continua a porre l’ergonomia al centro, con l’obiettivo di non affaticare l’operatore inutilmente.
Una nuova macchina che soddisfa tanti requisiti, così come tutti i nuovi carrelli Mitsubishi che saranno presentati nel 2021.

Perché di sicuro anche il 2021 porterà tante interessanti novità, destinate a migliorare modi, tempi e luoghi dell’intralogistica ed oltre.