Still lancia i nuovi commissionatori orizzontali iGo neo
― Un ulteriore passo in avanti nel commissionamento a guida autonoma, che incrementa la produttività nelle operazioni ad alta densità di prelievo, semplificando il lavoro degli operatori

Equipaggiati con tecnologia robotica intelligente, gli iGo neo sono i nuovi assistenti autonomi di Still, vincitori del “Telematik Award”, un premio conferito dalla rivista tecnica Telematik-Markt.de, nella categoria “Guida Automatizzata/Autonoma”.

Quattro le versioni disponibili sul mercato, con differenti lunghezze delle forche e livelli di picking, che seguono in autonomia l’operatore fermandosi nella posizione di prelievo ottimale, consentendo di evitare fino al 75% dei movimenti di salita e discesa dal mezzo. Un risparmio di tempo ed energia che riduce anche il tragitto che l’operatore deve percorrere a piedi con il carico in mano.

L’intelligenza artificiale integrata permette al veicolo di scegliere il tipo di percorso e anche la velocità corretta da tenere sulla base dell’operatività del momento. Inoltre, grazie ai sensori di ultima generazione e ai sistemi di comunicazione integrati, l’interazione tra operatore e commissionatore è altamente affidabile.

Prima di iniziare il suo turno, l’operatore connette via radio il veicolo ad un telecomando portatile di piccole dimensioni, rimanendo così collegato al mezzo grazie al sistema di tracciamento ibrido. L’operatore può quindi rimanere concentrato sul suo lavoro, evitando problematiche ed errori nel prelievo. Un incremento di produttività non indifferente se si pensa che oltre alla regolazione manuale della distanza di prelievo rispetto allo scaffale, l’operatore può anche impostare la posizione in cui il commissionatore dovrà fermarsi per il carico.

Il sistema di tracciamento ibrido installato sugli OPX iGo neo è unico sul mercato. In grado di combinare precisione e prestazioni di rilevamento del movimento grazie alla localizzazione via radio. La tecnologia consente di identificare la posizione dell’operatore in qualsiasi momento per qualsiasi tipologia di picking con la quale si lavora nel magazzino. Anche in caso di elevati volumi di traffico in corsia.

Le funzioni più importanti del veicolo possono essere gestite oltre che con il telecomando anche utilizzando le pulsantiere sul lato del mezzo: il passaggio alle due diverse modalità avviene quando l’operatore sale sulla piattaforma di guida, in maniera automatica.

L’OPX iGo neo è dotato di un sistema multi-livello per la protezione di persone, veicoli e carico. Il sistema di protezione dei pedoni e i sensori di rilevamento dei movimenti rilevano tutti gli oggetti fermi o in movimento fino a un raggio di 15 metri, consentendo di reagire prontamente in caso di presenza di ostacoli, che saranno poi aggirati dal veicolo in maniera autonoma. Inoltre, il sistema è in grado di riconoscere automaticamente gli incroci e la fine delle corsie, facendo rallentare gradualmente il veicolo. La telecamera frontale 3D opzionale, capace di rilevare in modo affidabile gli ostacoli incrementa la sicurezza, garantita peraltro anche da un’ottimale visibilità del veicolo a guida autonoma.

I quattro modelli possono trasportare pallet o trolley molto ampi fino a una larghezza di 1.000 mm e possono essere equipaggiati con batterie agli ioni di litio esenti da manutenzione, beneficiando così di una ricarica rapida e intermedia.

Il funzionamento di questi veicoli non richiede alcuna connessione WiFi e l’installazione del sistema, né l’adeguamento degli ambienti del magazzino.

Gli OPX iGo neo, uniti alla consulenza progettuale della divisione Advanced Applications di STILL, permettono di realizzare progetti innovativi e vincenti. La divisione Advanced Applications rappresenta quindi la chiave di volta utile a sviluppare soluzioni fatte su misura per ogni cliente, basate su carrelli autonomi ed efficienti.

https://www.still.it/