― L’automazione passa per la pianificazione, progettazione e realizzazione di un magazzino verticale dove pallet, miniload e software garantiscono la massima flessibilità nella gestione, grazie all’integrazione del sistema Warehouse Control System di Jungheinrich collegato al SAP del cliente

La catena norvegese Bohus, leader nell’interior design e arredamento, che gestisce in Norvegia 60 filiali ed uno shop online di successo, ha scelto di rivolgersi a Jungheinrich per ottimizzare la gestione del magazzino.
Al fine di adeguarsi a quelli che sono i grandi cambiamenti in essere nel settore, la catena sta investendo in soluzioni di rete ed informatiche per rendere la sua logistica di magazzino già orientata al futuro.
Da questa esigenza nasce la partnership con Jungheinrich, per la pianificazione e realizzazione di un nuovo magazzino situato nei pressi di Oslo, a Lillestrom. La fornitura richiesta dai norvegesi include soluzioni di automazione complete, tra cui un magazzino verticale per pallet, miniload, sistemi di convogliamento e il software.
E la messa in servizio dell’impianto è prevista per il 2021.

Nella progettazione del magazzino, uno dei principali obiettivi perseguiti da Jungheinrich era di garantire la massima flessibilità nella gestione delle differenti e numerose categorie di prodotti e dimensioni di carico. La soluzione studiata prevede quindi, oltre ad un magazzino verticale con circa 2.000 posti pallet, anche un magazzino verticale completamente automatico con tre corsie della capienza di 10.000 posti pallet e altre due corsie per 1.200 posti pallet speciali di dimensioni 2.600 mm x 1.260 mm.
Prelievo e stoccaggio vengono gestiti attraverso trasloelevatori dotati di forche telescopiche del Gruppo Mias, società acquisita da Jungheinrich nel 2015. Mentre all’interno del magazzino automatico per minuterie, con una capienza totale pari a 22.000 posti pallet, verranno impiegati due miniload Jungheinrich (del tipo STC 2B1A). Tutti i sottosistemi saranno gestiti dal sistema WCS di Jungheinrich, collegato al sistema SAP del cliente.

“L’industria del mobile è un settore conservativo e con molte esigenze. Negli ultimi 50 anni, Bohus è diventata la più grande catena di mobili della Norvegia. Vendiamo mobili di diverse forme, colori e design e non tutti i nostri prodotti si possono inserire in scatole quadrate, quindi cercavamo una soluzione flessibile che potesse soddisfare le nostre esigenze. Jungheinrich ha elaborato con noi una soluzione unica e ne siamo entusiasti”, dice Håkon Bredde-Prytz, CEO di Bohus Logistikk AS.

Arild Drageset, Managing Director di Jungheinrich Norvegia, ha espresso il suo compiacimento per l’importanza del progetto: “Questo progetto rappresenta una pietra miliare per Jungheinrich Norvegia. È l’occasione per dimostrare che siamo fornitori di servizi completi nell’intralogistica. Con noi Bohus avrà tutto da un’unica fonte: dal carrello elevatore al magazzino automatico verticale”.

Per ulteriori informazioni: www.jungheinrich.it