Forum PULIRE 2020 diventa digitale!

Il congresso internazionale dei servizi integrati, per quest’anno, diventa un’esperienza virtuale, contenitore di un confronto reale che si svolgerà

online il 13 – 14 – 20 – 21 ottobre 2020

La quinta edizione dell’evento nato per parlare di pulizia come valore assoluto, abbraccerà quest’anno la nuova veste virtuale che, anche se la scelta è stata fatta per motivi di forza maggiore, potrebbe comunque essere portatrice di nuove opportunità.

Forum PULIRE si distingue per la sua capacità di guidare i partecipanti in un viaggio alla scoperta dei valori più alti del cleaning, come risposta a bisogni primordiali che da sempre caratterizzano l’uomo.

Il mezzo digitale potrebbe offrire nuove modalità per indagare questi aspetti, così profondi e stimolanti.
Anche in versione digitale, Forum Pulire promette di continuare ad essere occasione di incontro, dando sia la possibilità di fruire dei contenuti culturali (attraverso la partecipazione al congresso), ma anche di interagire tra i partecipanti.

Il commento di Toni D’Andrea, AD di ISSA PULIRE NETWORK s.r.l.

“Cari amici, mai come in questo momento avremmo voluto confrontare con voi le volontà di uno scenario rassicurante e forse confidarci i tanti sentimenti e riflessioni che occupano in questi giorni molti dei nostri pensieri. Il Forum è sempre un luogo d’incontro e di condivisione.

Per ragioni tanto esplicite quanto prevedibili ma soprattutto nella volontà di garantire a tutti i partecipanti condizioni di sicurezza assolute, abbiamo ritenuto necessario che l’edizione 2020 di Forum PULIRE, prevista a Milano nel mese ottobre, venga realizzata con modalità alternative e innovative.

Le azioni di prevenzione alla diffusione dell’epidemia, che interverranno nei prossimi mesi, ci inducono a ripensare molte delle iniziative in programma, dalle fiere agli eventi di partecipazione collettiva, dagli incontri istituzionali, alle attività di formazione, ecc.

Stiamo lavorando ad un progetto nel quale la celebrazione di Forum PULIRE avverrà su una piattaforma digitale specificamente progettata per l’evento, per il quale immaginiamo di poter coinvolgere e interessare un pubblico ancora più ampio e internazionale.

Faremo di tutto per sorprendervi e per rendere il format, le cui tematiche di strettissima attualità sono tutte confermate, un’esperienza imperdibile”.

I temi di Forum Pulire Digital Event

Le Donne

Nel settore dei servizi integrati, dove il costo del lavoro incide fino ad oltre l’80% del valore di produzione, il 72% dei lavoratori è rappresentato da donne.
Una percentuale molto alta rispetto ad altri comparti produttivi della quale tuttavia non percepiamo il valore e la dimensione.

Accoglienza e Appartenenza

L’accoglienza è un obbligo sancito dalla nostra Costituzione, dalla Convenzione di Ginevra del 1951 e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

L’appartenenza è un bisogno fondamentale dell’essere umano, secondo solo ai bisogni fisiologici (cibo, sonno) e al bisogno di sicurezza. È un valore necessario per il benessere dell’individuo.

Appartenenza è conforto, è piacere di non essere soli, è sollievo nel sapere che anche gli altri vivono situazioni simili alle nostre.

Gli operatori dei servizi integrati hanno un ruolo chiave nella creazione di questo senso di accoglienza e appartenenza. Rendono piacevoli e accoglienti gli spazi, il loro lavoro consente alle persone di avere spazi da dedicare alla vita sociale e all’interazione.

Felicità

Che cos’è la felicità? e quali sono le variabili che ne governano la sua realizzazione?

Sono tanti i fattori che determinano l’affermazione della felicità: si tratta di ragioni legate a variabili genetiche o sociodemografiche, economiche o culturali, religiose o politiche o anche più semplicemente a ragioni legate al contesto sociale e professionale con il quale ci confrontiamo quotidianamente.

La felicità rappresenta insomma, senza alcun dubbio, una delle attenzioni più importanti della nostra vita.

Strategie Distributive e Nuovi Modelli di Leadership

Siamo in un’epoca di disruption, rottura e discontinuità con il passato più recente. L’avvento dell’automazione e dell’intelligenza artificiale ci ha messo di fronte ad un mondo totalmente nuovo. Questa situazione, amplificata ancora di più dalla pandemia, crea nelle persone smarrimento e inquietudine.

In questo caos siamo chiamati a pensare, a lavorare, a programmare a produrre servizi e ricchezza. ora è necessario capire, a cominciare dai nuovi modelli di business, in che modo ripensare le regole e gli strumenti per governare il nostro lavoro.

Progettare per il pulito nei luoghi dell’accoglienza: Ospedali, Alberghi, Ristoranti.

La pandemia ci ha fatto riscoprire, se mai ce ne fosse stato il bisogno, l’importanza dei luoghi di cura e accoglienza. Proprio durante l’esperienza del covid si è iniziato a pensare ad un nuovo modo di progettare ad esempio gli ospedali, come strutture in grado di gestire le emergenze e gli isolamenti in maniera rapida.

Tutto ciò per garantire la salute alle persone, cercando di dare a tutti l’opportunità di guarire e, più in generale, di vivere degnamente.
Lo sporco infatti è spesso la conseguenza di un errore di progettazione derivante dalla sintesi su consuetudini sbagliate, da modalità di esercizio errate, da interventi sbagliati o inefficaci.

L’esperienza drammatica e dolorosa della pandemia ci  ha insegnato che senza pulizia non possiamo vivere e che Donne, Pulizia, Accoglienza, Leadership e soprattutto Felicità non sono mai state così vicine.

Quest’anno sarà ancora più significativo incontrarsi, anche se virtualmente, e condividere idee, sfide, opportunità, ma anche celebrare risultati e riconoscere l’importanza di settori tanto strategici quanto vitali per la nostra esistenza, quali la pulizia professionale e i servizi integrati.