I rappresentanti del Forum FerCargo hanno presentato, presso la Commissione LL.PP. e Comunicazioni del Senato il Position Paper: Logistica ferroviaria e crisi sanitaria da COVID19.

Il documento ha lo scopo di presentare le criticità che, con l’emergenza sanitaria, hanno colpito il settore dei trasporti, in particolare il trasporto ferroviario di merci, difficoltà già presenti che la crisi non ha fatto altro che sottolineare.

Il documento vuole anche essere uno spunto per capire come, per il rafforzamento del comparto del trasporto ferroviario, possa passare anche il rafforzamento dell’intero Sistema Paese.

Due in particolare i nuclei tematici su cui si concentra il Position Paper di FerCargo:

  1. Trasporto ferroviario di merci pericolose
    Di recente RFI ha limitato il trasporto di questa tipologia di merce che rappresenta però settori strategici nazionali: industria chimica, farmaceutica e carburanti.
  2. Trasporto ferroviario merci nell’ultimo miglio
    Soprattutto a causa di problematiche infrastrutturali, il trasporto dell’ultimo miglio, nel nostro Paese, è affidato per lo più alla gomma.

Le iniziative proposte da FerCargo

  • Effettuare su intera Rete Ferroviaria attrezzata, coerentemente con gli standard europei, treni con peso oltre le 2000 tonnellate
  • Sostegno del trasporto ferroviario delle merci pericolose
  • Digitalizzazione documenti di trasporto
  • Formazione del personale in e-learning
  • Modulo di condotta ad Agente Solo
  • Interventi Infrastruttura standard Europei (Interventi già finanziati)
  • Riordino della normativa riguardo le attività di ultimo miglio ferroviario
  • Interventi su infrastruttura per ultimo miglio
  • Incentivi attività ultimo miglio ferroviario merci
  • Incentivi piano accelerato ERTMS

Vedi qui il Position Paper di FerCargo con tutti gli approfondimenti.