― E' online la piattaforma che consente alle aziende di gestire in maniera semplice e veloce le procedure di accesso ai bandi per la formazione finanziata

Raccoglie i moduli da compilare per presentare le richieste, gestisce la documentazione sui pagamenti e consente di avere a portata di clic, in qualsiasi momento, tutte le informazioni relative al piano. Il suo nome è Kontiki ed è quello che potremmo definire un assistente intelligente. Non una persona, ma una piattaforma che aiuta le aziende nella gestione dei piani per la formazione finanziata e che da qualche giorno è disponibile su Kontiki.cloud.

Cos’è Kontiki?

Kontiki (ve ne avevamo parlato qui) è un sistema automatizzato che punta a snellire le procedure di accesso ai fondi per la formazione aziendale, spesso complesse per la troppa documentazione da gestire. È un sistema digitale, sì, ma dietro c’è un team di persone, di esperti che accompagnano le imprese in quello che spesso è un percorso difficile proprio a causa della burocrazia: accedere ai finanziamenti per la formazione in azienda. Perché se automatizzare significa velocizzare e semplificare le procedure, “la figura umana è sempre un valore aggiunto“, spiega Ottorino De Bona, Ceo di Kontiki. E, infatti, ogni azienda ha a disposizione un consulente al quale rivolgersi in caso di necessità, sia nella fase iniziale per valutare la fattibilità del progetto che in quelle successive.

Come funziona Kontiki?

Kontiki è stata pensata per ridurre del 60 per cento il tempo impiegato per accedere alla formazione finanziata – spiega De Bona -. Il nostro servizio, grazie alla piattaforma, consiste nell’accompagnare le aziende in questo percorso e lo facciamo attraverso una consulenza o un’analisi di fattibilità, aiutandole a decidere quale può essere il piano più adatto alle loro esigenze che, successivamente, potranno gestire in autonomia attraverso il sistema digitale, sempre sotto il controllo dei nostri consulenti che faranno sì che si evitino errori“. Dall’azienda annunciano che è pronto il conto formazione – Fondimpresa. Entro fine anno lo saranno anche altri due fondi e l’obiettivo è quello di coprirli tutti e 19 entro il 2021, coprendo circa un milione di aziende.

La piattaforma, infatti, raccoglie la documentazione e la modulistica necessaria all’impresa a presentare la richiesta per accedere alla formazione finanziata. “L’azienda, quindi, si trova agevolata e risparmia tempo, avendo già tutto a disposizione online quando serve“, continua De Bona. È sufficiente, inoltre, caricare i propri dati aziendali una sola volta. In caso, quindi, si intenda accedere più volte ai piani di formazione, la modulistica sarà già pre-compilata e questo renderà ancora più veloce il processo.

Attraverso la stessa piattaforma, che è accessibile sia da desktop che da mobile, inoltre, è possibile gestire le fatture e i pagamenti in tempi ridotti e in modo sicuro. “Ogni documento relativo ai piani di formazione è sottoposto a controllo da parte dei nostri esperti – spiega De Bona -. Questo consente alle imprese di avere la certezza che tutto sia stato eseguito correttamente“.

Presto – annuncia il Ceo – potrebbero esserci altre novità.Puntiamo molto sull’intelligenza artificiale e a migliorare sempre di più l’esperienza dell’utente e a semplificare ogni pratica – conclude De Bona -. Nei prossimi giorni, ad esempio, usciremo con la prima versione del chatbot“.